fbpx

Elezioni Regionali 2020: domenica le primarie del centrosinistra. A Cassano si vota presso la sede del PD

i candidati alle primarie del centrosinistra per la scelta del candidato presidente alle elezioni regionali della Puglia. Da sinistra: Elena Gentile, Michele Emiliano, Fabiano Amati e Leonardo Palmisano

Domenica 12 gennaio 2020, dalle 8:00 alle 20:00, i residenti nei comuni pugliesi sono chiamati a votare per le Primarie del Centrosinistra per l’individuazione del candidato alla presidenza della Regione Puglia alle Elezioni Regionali che dovrebbero svolgersi nella tarda primavera.

A Cassano delle Murge si vota presso la sede del Partito Democratico in via Indipendenza 13.

Possono votare per le Primarie le cittadine e i cittadini italiani, dell’Unione Europea o di altri paesi europei (purché in possesso di permesso di soggiorno) residenti nei comuni pugliesi che abbiano compiuto sedici anni entro il 31 dicembre 2019 che dichiarino di riconoscersi nella proposta politico-programmatica della coalizione di centrosinistra e che accettino di essere registrati (cognome, nome, domicilio, numero di cellulare, indirizzo email) al momento del voto, nell’albo pubblico delle elettrici e degli elettori del centrosinistra, versando almeno 1 euro a titolo di contributo per le spese organizzative.

Per esercitare il diritto di voto si dovrà esibire un documento d’identità in corso di validità e, se possessori, la tessera elettorale.

Potranno inoltre partecipare al voto gli studenti fuorisede iscritti nelle Università pugliesi e gli studenti pugliesi che studiano fuori Puglia. Costoro dovranno esibire un documento che attesti l’iscrizione all’Università.

Gli studenti fuorisede, i migranti e i sedicenni devono registrarsi entro oggi, 9 gennaio, attraverso piattaforma web appositamente predisposta dal comitato organizzatore (primariepuglia2020.it).

Sono quattro i candidati alla presidenza della Regione Puglia che si sfideranno nelle primarie di domenica prossima: il presidente uscente Michele Emiliano che cerca conferme dopo i primi cinque anni da Governatore della Regione Puglia, il consigliere regionale del Partito Democratico Fabiano Amati, l’eurodeputata già assessora nella Giunta Vendola Elena Gentile e l’outsider Leonardo Palmisano, sociologo e scrittore.

Gli elettori potranno esprimere un’unica preferenza tracciando una croce in corrispondenza del candidato prescelto. Alla chiusura dei seggi (alle 20:00), avrà inizio lo scrutinio delle schede. Il candidato che riceverà il maggior numero di preferenze sarà il candidato presidente della coalizione di centrosinistra alle elezioni regionali.

«Le Primarie – scrive la segretaria del Partito Democratico di Cassano delle Murge, Enza Battista – sono un’opportunità per tutto il centrosinistra di continuare a credere insieme nel progetto politico che ha portato la nostra Regione a crescere. Per questo è importante partecipare».