fbpx

Emergenza sanitaria: villa comunale, parchi e giardini cittadini chiusi al pubblico

(foto d’archivio)

Con un un’ordinanza emanata oggi, 15 marzo, la sindaca Di Medio vieta l’accesso, la sosta e l’attraversamento al pubblico della villa comunale (piazza Garibaldi), della villa dei Caduti (piazza Dante), del parco pubblico comunale del quartiere Sacro Cuore, del parco giochi di piazza Rossani e del giardino delle Primule Rosse nell’area retrostante l’Ufficio Postale.

La sindaca Di Medio ha preso il provvedimento in considerazione dell’«evolversi della situazione epidemiologica» e del «carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia e l’incremento dei casi sul territorio nazionale».

Il provvedimento è preso in ottemperanza al DPCM dell’8 marzo 2020, che dispone “di evitare ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e uscita dai territori, nonché all’interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero spostamenti per motivi di salute” e pone come «obiettivo di carattere generale evitare il formarsi di assembramenti di persone e, più in generale, evitare ogni occasione di possibile contagio che non sia riconducibile a esigenze specifiche o ad uno stato di necessità».

La mancata osservanza degli obblighi dell’ordinanza sindacale comporterà sanzioni penali.