fbpx

Evento PANORAMED a Livorno, la Regione Puglia promuove il turismo fuori stagione

In occasione dell’evento nazionale PANORAMED dal titolo “Mediterranean as a smart destination. No more clichés”, organizzato a Livorno nell’ambito del Programma Interreg Med – WP5 Coastal and Maritime Tourism, è intervenuta anche la Regione Puglia durante il Panel 2, dedicato al Focus sull’allungamento della stagione nelle aree costiere. Portando i saluti del presidente Michele Emiliano, si è presentata dunque la Campagna per il Natale 2019, composta da uno scatto e da un video, interamente prodotta da Pugliapromozione.

Si tratta di un lavoro assai rappresentativo delle linee strategiche regionali che puntano a prolungare e accrescere la attrattività del territorio in tutte le stagioni dell’anno, come testimoniano lo stesso nome del Piano Strategico del Turismo “Puglia365” e la opportunità di confermare la ideazione di interventi e concept finalizzati a valorizzare il territorio durante quei periodi dell’anno meno consueti per l’incoming, come appunto l’inverno.

Per la Regione Puglia promuovere il “turismo fuori stagione” significa promuovere le tradizioni e i valori identitari dei territori locali e, attraverso questi, riposizionare la brand identity regionale, affinché il “sogno di viaggio” possa generarsi tutto l’anno. Valorizzando e animando il territorio, con attività ad hoc (bando/programma InPuglia365), poi, si intende creare una immagine della Puglia come luogo dove “fare cose”, al di là del Mare che resta un prodotto e un attrattore turistico fortemente stagionale. Il mix di interventi strategici si completa con la promozione del networking tra domanda e offerta, dunque con le azioni di Pugliapromozione rivolte agli stakeholders della filiera turistica: un lavoro costantemente improntato ad accrescere la qualità dell’offerta turistica regionale e a renderla riconoscibile e appetibile in Italia e all’estero. Ciò grazie alla accresciuta visibilità del brand, alle attività culturali e agli altri prodotti turistici (come ad esempio, quello enogastronomico) che, chi viene in Puglia, può trovare e fruire 365 giorni l’anno.

Fonte: Europuglia