fbpx

Giornata Nazionale degli Alberi: oltre 8.700 alunni pugliesi partecipano alla campagna di educazione ambientale dei Carabinieri Forestali

Dallo scorso 18 novembre e fino a giovedì prossimo, tutti i Reparti dell’Arma Forestale stanno svolgendo una capillare azione di educazione ambientale in 68 plessi scolastici della Puglia con la partecipazione di 8.750 studenti, allo scopo di celebrare gli alberi ed il loro indispensabile contributo alla vita nonché per promuovere la tutela dell’Ambiente, la riduzione dell’inquinamento ma anche del degrado del territorio determinato dall’aumento degli incendi boschivi che stanno accelerando i cambiamenti climatici del nostro pianeta.

Si vuole così diffondere, tra l’altro, la cultura della legalità ambientale tra la popolazione scolastica e le comunità, per una più consapevole presa di coscienza sull’urgente necessità di rispettare la natura, conservare la biodiversità e tutelare le specie minacciate di estinzione; in modo da contenere e ridurre i temibili effetti dell’uso indiscriminato delle risorse, dell’alterazione degli habitat e degli ecosistemi nonché del dissesto idrogeologico e del consumo del suolo.

Il programma degli eventi si concluderà il 21 novembre 2019 con le cerimonie della messa a dimora delle essenze forestali autoctone a cura della Regione Puglia – Assessorato Agricoltura e Foreste – Agenzia Regionale per le Attività Irrigue e Forestali, d’intesa con i Comuni dei capoluoghi di provincia e della Città Metropolitana di Bari, per sensibilizzare i cittadini, le imprese, le associazioni e le istituzioni, sulla cultura della sostenibilità e sui benefici dei parchi urbani e lo sviluppo del verde pubblico e privato dal punto di vista della salute e del clima.

A Bari, presso l’Istituto Comprensivo “Clementina Perone – Carlo Levi”, in via Nazariantz n. 3/5, nel Quartiere Libertà, a partire dalle ore 12:30 si svolgerà la cerimonia conclusiva della “Giornata Nazionale degli Alberi” (istituita con L. n.10/2013) con il coinvolgimento degli alunni e degli insegnanti, della cittadinanza e delle massime Autorità Politiche Civili e Militari regionali e la partecipazione di S.E. Mons. Francesco Cacucci, Arcivescovo della Diocesi di Bari-Bitonto, che procederà alla benedizione della messa a dimora delle piante forestali all’interno del parco scolastico.