fbpx

Giovedì 25 giugno si riunisce il Consiglio Comunale

la Sala Consiliare di Cassano delle Murge (foto d’archivio scattata da Annarita Mastroserio)

Sono tre i punti all’ordine del giorno del Consiglio Comunale convocato dalla presidente Antonella Gatti per giovedì 25 giugno 2020 alle ore 16:30 nella Sala Consiliare di piazza Rossani.

Ancora una volta, a causa delle restrizioni dovute al contenimento del contagio da Covid-19 e alla necessità di mantenere una distanza interpersonale di sicurezza, il Consiglio Comunale si terrà senza la presenza del pubblico in Sala Consiliare, ma sarà trasmesso in streaming sulla pagina Facebook del Comune di Cassano delle Murge.

Tre, dicevamo, i punti all’ordine del giorno. Eccoli di seguito:

  1. Regolamento per l’applicazione della nuova IMU (Imposta Municipale propria); Approvazione.
  2. Approvazione aliquote e detrazioni per l’applicazione dell’Imposta Municipale propria “IMU” – anno 2020.
  3. Annullamento in autotutela della DCC n. 11 del 06.06.2020 di approvazione del DUP 2020-2022 e della DCC n. 12 del 06.06.2020 di approvazione del Bilancio di Previsione 2020-2022, ex art. 16 comma 1 del “Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale e sulla costituzione e funzionamento delle commissioni consiliari e delle consulte”.

Quest’ultimo punto è stato proposto dai consiglieri comunali di minoranza che, nella sostanza, chiedono di annullare gli atti del Consiglio Comunale che riguardano il Documento Unico di Programmazione e il Bilancio di Previsione 2020-2022, approvati lo scorso 6 giugno al termine di una lunga discussione in aula.

Due, poi, i punti all’ordine del giorno inseriti successivamente (è proprio di oggi la pubblicazione sul sito istituzionale del Comune di Cassano delle Murge) dalla presidente del Consiglio Gatti:

  1. Intitolazione luogo cassanese alle vittime di mafia e cittadinanza onoraria.
  2. Cittadinanza onoraria a Liliana Segre e intitolazione di un luogo cassanese per le vittime Norma Cossetto ed Elisa Springer.

Questi ultimi sono argomenti già trattati negli ultimi due Consigli Comunali, con il consigliere di PrimaVera Cassano, in quota PD, Amedeo Venezia “costretto” a ritirare, in entrambe le occasioni, la propria proposta di concessione della cittadinanza onoraria cassanese a Liliana Segre, proprio per gli emendamenti presentati dalla maggioranza (in ricordo di Nadia Cossetto su proposta di alcuni consiglieri di maggioranza a prima firma del vicesindaco Angelo Giustino, e in ricordo di Elisa Springer su proposta della consigliera Francesca Marsico e della sindaca Maria Pia Di Medio, entrambe in quota Iniziativa Democratica) che, per Venezia, stravolgevano il senso della sua proposta.

Gli argomenti sono stati, dunque, accorpati in una sola proposta e se ne discuterà nel Consiglio Comunale del 25 giugno, insieme all’intitolazione di un luogo cassanese alle vittime di mafia.

In caso di mancanza del numero legale, il Consiglio Comunale si riunirà in seconda convocazione, sempre nella Sala Consiliare e sempre senza pubblico, venerdì 26 giugno 2020 alle ore 16:30.