fbpx

Gioventù Calcio Cassano: da oltre dieci anni per la crescita sociale e sportiva dei futuri “campioni” cassanesi

di Vito Surico

la Gioventù Calcio Cassano è, da circa tre anni, la scuola calcio dell’Atletico Cassano. In foto grandi e piccoli insieme con lo staff delle due società (foto Gioventù Calcio Cassano)

Domenica scorsa, 20 gennaio, i Pulcini della Gioventù Calcio Cassano hanno partecipato al Torneo Preview della Universal Youth Cup che si disputerà a Forte dei Marmi ad aprile.

Torneo preliminare di uno dei più importanti tornei giovanili a livello europeo, giunto alla nona edizione e che raggruppa 64 tra le squadre migliori al mondo e oltre 1200 atleti, garantiva la possibilità di accedere al grande evento dal valore sportivo e turistico nel segno della pace, della fratellanza e dell’integrazione razziale.

Un momento di crescita sportiva e sociale offerto ai giovani calciatori cassanesi dalla Gioventù Calcio Cassano di mister Giuseppe Quatraro: società che ha festeggiato i dieci anni di attività lo scorso anno, nata nel 2008, e che da circa tre anni collabora con l’Altetico Cassano.

«Cassano delle Murge può vantare questa bella realtà – afferma mister Quatraro – e, con il Direttore Generale Mimmo Vitulli, abbiamo pensato di unire le forze per offrire ai ragazzi un seguito, un piccolo spiraglio per aspirare a una crescita personale e sportiva anche mettendosi in gioco in categorie importanti».

Di fatto, la Gioventù Calcio Cassano è la scuola calcio dell’Atletico Cassano, un serbatoio di giovani talenti cassanesi pronti ad andare a calcare i parquet dei palazzetti nei campionati nazionali: «è un progetto che sta prendendo piede – continua mister Quatraro – e che dà già i primi frutti: ci sono ragazzi che si allenano con la prima squadra, qualcun altro ha addirittura esordito e partecipato ai mondiali. A breve ci saranno anche le selezioni per le nazionali Under 15 e Under 17 a cui i nostri ragazzi potranno partecipare».

Pulcini e Esordienti della Gioventù Calcio Cassano, con gli allenatori Alemão Glaeser, Laura Parisi e Giuseppe Quatraro dopo l’esibizione al termine del primo tempo della partita dell’Atletico Cassano di sabato scorso (foto di Alessandro Caiati)

Al di là dell’Atletico Cassano, però, la Gioventù Calcio Cassano “alleva” i suoi piccoli calciatori già dalla tenerissima età: «intendiamo continuare a puntare sui piccolini perché è tutto da lì che parte», aggiunge Giuseppe Quatraro che, nella sua scuola calcio, può contare sulla competenza e la professionalità di “mister” Laura Parisi per i Piccoli Amici (bambini nati nel 2012-2013-2014), i Primi Calci (2010-2011) e i Pulcini (2008-2009) con i quali la Gioventù Calcio Cassano partecipa a diversi tornei e campionati FIGC.

Sotto la guida del bomber dell’Atletico Cassano Alemão Glaeser, invece, la Gioventù Calcio Cassano prepara gli Esordienti e gli Allievi con i quali partecipa ai campionati regionali FIGC.

Mentre con i Giovanissimi la Gioventù Calcio Cassano è protagonista nel campionato CSEN di calcio a 7.

«Svolgiamo tante attività per curare la crescita sportiva e sociale dei nostri ragazzi: abbiamo promosso iniziative come “Gioca con il tuo amico del cuore” o il torneo con le mamme dei nostri bambini o, ancora, la colazione a Natale con bambini e genitori. Lavoriamo anche con bambini che hanno difficoltà di inserimento».

Un lavoro lungo dieci anni, quello di Giuseppe Quatraro che non ha intenzione di smettere ma vuole continuare a crescere come società con la massima attenzione allo sviluppo dei bambini cassanesi che sognano di imitare i propri beniamini sui campi di gioco (che siano di calcio a 11 o di calcio a 5): «vogliamo dare a tutti l’occasione di provare ad allenarsi con noi. In primavera faremo altri stage anche con Alemão Glaeser. Il nostro accordo con l’Atletico Cassano, in fondo, trova radici comuni nella storia del nostro paese: abbiamo gli stessi colori sociali, i nostri simboli rappresentano la storia di Cassano con il Pellicano per l’Atletico e una delle prime corone del quadro della Madonna degli Angeli nello stemma della Gioventù Calcio Cassano. Stiamo facendo il nostro e vogliamo continuare a farlo. I bambini si stanno appassionando al calcio a 5 anche perché possono vedere in campo i propri beniamini ed essere allenati da Alemão Glaeser. Hanno la possibilità di sognare la Serie A e di arrivarci. E se non è Serie A, possono confrontarsi comunque in campionati importanti e nazionali».

Sono circa 100 i bambini e i ragazzi che segue la Gioventù Calcio Cassano anche grazie al sostegno degli sponsor che continuano a credere nei valori dello sport e in quello che il calcio (quello sano, fatto di sogni e vera passione) può trasmettere ai piccoli calciatori.

Giovanissimi e Allievi della Gioventù Calcio Cassano al termine di una sessione di allenamento (foto Gioventù Calcio Cassano)