di Francesco Molinaropresidente Anta Onlus sezione Toritto – Cassano delle Murge

lo staff del canile “Dog House” con i veterinari che hanno partecipato al Microchip Day (foto Facebook)

Grande successo per la prima edizione del microchip day presso il canile comunale Dog House.

Microchippati decine di cani, che senza alcuna difficoltà, si sono sottoposti all’impianto di microchip affidandosi alle mani competenti del veterinario ASL, dott. G. Ventura, procedendo poi all’iscrizione in anagrafe canina.

L’evento realizzato dall’ANTA onlus con il patrocinio del Comune di Cassano delle Murge in collaborazione con il servizio veterinario dell’ASL mira a contrastare la dilagante piaga del fenomeno del randagismo, purtroppo molto diffusa sul locale territorio.

Munire di microchip il proprio amico a quattro zampe è un obbligo di legge, ma allo stesso tempo un gesto d’amore e di protezione. Esso garantisce infatti una duplice tutela: sia nei confronti del proprietario, che potrà sempre rivendicare la proprietà del proprio peloso verso chiunque, sia nei confronti del pelosetto, che se smarrito potrà facilmente ritornare a casa grazie alla semplice lettura del microchip.

Si ringraziano tutti i partecipanti a 4 zampe con i loro proprietari, l’Amministrazione Comunale, il Servizio Veterinario ASL e il dott. Giuseppe Casamassima per la preziosa collaborazione.

Un grazie speciale a tutte le redazioni locali per aver permesso un’ampia divulgazione dell’evento.

Ci vediamo presto per la seconda edizione!

 

Tags: , , ,