fbpx

Ieri la notte europea dei ricercatori

aiccreLa notte dei ricercatori è l’appuntamento nato nel 2005 su iniziativa della Commissione Europea, promosso annualmente con l’obiettivo di avvicinare cittadini e studenti alla conoscenza scientifica, all’innovazione tecnologica e alle professioni della ricerca.

Gli eventi comprendono esperimenti e dimostrazioni scientifiche dal vivo, mostre e visite guidate, conferenze e seminari divulgativi, spettacoli e concerti.

L’Italia ha aderito da subito all’iniziativa europea con una molteplicità di progetti che ne fanno tradizionalmente uno dei paesi europei con il maggior numero di eventi sparsi sul territorio.

L’evento speciale a Bruxelles è stato seguito da una serie di notti dei ricercatori in 250 città europee venerdì 25 settembre.

Questi eventi hanno fatto scoprire al pubblico l’impatto della scienza sulle loro vite di tutti i giorni, dando la possibilità di seguire eventi coinvolgenti come il turno di notte di un medico in Estonia o la simulazione di un temporale in Romania.

Fonte: AICCRE – Associazione italiana per Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa – Sistema Puglia, Ricerca e Innovazione Tecnologica, Area Politiche per lo Sviluppo, Sportello Europa – Redazione Sistema Puglia