fbpx

Il fascino selvaggio e i panorami mozzafiato della Murgia nell’ultima escursione del 2018 del gruppo Trekking Cassano

il percorso “Sara.10/c” dell’escursione di domenica 30 dicembre (foto Trekking Cassano)

Sarà un’avventura l’ultima escursione del 2018 del gruppo Trekking Cassano che, per domenica prossima, 30 dicembre, propone «l’esplorazione di un’area naturalistica “very wilderness” a ridosso di Cassano».

Un’area che, promette Nicola Diomede, coordinatore del gruppo, lascerà gli escursionisti «a bocca aperta», così da non dover invidiare «chi va in vacanza di fine anno e al ritorno, vi mostra orgoglioso foto di scorci naturalistici di luoghi esotici o panorami di montagne innevate; state tranquilli – afferma Diomede – poiché non è necessario spostarsi per poter godere di luoghi altrettanto belli e ricchi di fascino selvaggio».

È stato un anno piuttosto stimolante per il gruppo Trekking Cassano che, nel 2018, ha proposto oltre 55 escursioni su 52 settimane («un bilancio di tutto rispetto!», afferma con orgoglio Nicola Diomede), e non poteva che concludersi con una bella passeggiata su un’area che «attraversa un territorio collinare accidentato ad ovest di Cassano, dalla bellezza aspra e selvaggia e regala ad ogni passo panorami mozzafiato, da immortalare in belle foto che sortiranno l’invidia degli amici».

Sarà anche un modo per rinfrescarsi la memoria e tornare a scoprire un territorio che non bisogna mai dimenticare e trascurare, poiché l’area in questione è già stata oggetto di esplorazione il 2 giugno del 2015, quando Trekking Cassano, in collaborazione con Legambiente Cassano delle Murge, partecipò alle giornate della bellezza “Voler bene all’Italia”.

Nel dettaglio, il tracciato in programma è un anello di circa 9 km ricco di saliscendi e quasi interamente su fuori pista e sentieri sterrati, molto accidentati con pietre, rovi e rami secchi che rendono indispensabile l’uso di scarponcini da trekking e bastoncini.

L’appuntamento come di consueto alle ore 8:00 presso il Liceo di Cassano, per il successivo spostamento in auto fino all’area di parcheggio e partenza a piedi.

Il termine escursione è previsto per le ore 13:00 circa.