fbpx

Il grande jazz in piazza Rossani: parte da Cassano il tour di “Promenade Bechet” di Francesco Manfredi

Il grande jazz va in scena a Cassano delle Murge: giovedì 16 maggio, alle 20:30, in piazza Rossani (in caso di maltempo nella Sala Consiliare) parte il tuor di “Promenade Bechet”, progetto musicale e culturale del clarinettista cassanese Francesco Manfredi.

Primo progetto da band leader di Francesco Manfredi, che si avvale della collaborazione del trombettista Mino Lacirignola, del banjoista Michele Biancofiore, del tubista Alessio Anzivino e del batterista Michele Fracchiola (cassanesi anche gli ultimi due), “Promenade Bechet” è un progetto che lo stesso Manfredi, in un’intervista rilasciataci all’uscita del suo disco, definisce «filologico, oltre che musicale», dedicato a uno dei più grandi clarinettisti di jazz tradizionale al mondo che ha ispirato e guidato la carriera di Francesco Manfredi.

Già primo clarinetto nella Fondazione Lirico Sinfonica del Petruzzelli di Bari, Manfredi ha deciso di lanciarsi in questa nuova avventura musicale, frutto di studi appassionati e approfonditi, assecondando il desiderio di dedicare un lavoro al musicista che più lo ha affascinato nel corso della sua vita artistica.

«Quello su Sidney Bechet – scrive Manfredi nel presentare il concerto di giovedì prossimo – vuole essere un lavoro filologico, con una attenta ricerca del suono del clarinettista creolo, delle idee e dello stile delle band dell’epoca».

Nell’album, e durante il concerto, verranno presentate composizioni di Bechet: fra le più famose troviamo “Si tu vois ma mère”, “Petit Fleur”, “Promenade aux Champs Elysée”, “Dans la rue d’Antibes”, ma anche brani che hanno segnato la sua carriera di grande clarinettista e sopranista come “Summertime”, “Roses of Picardy” e “At the jazz band ball”.

L’evento, realizzato in collaborazione con il CIM – Centro d’Incontro Musicale, è patrocinato dal Comune di Cassano delle Murge.