fbpx

Il Leo Club di Cassano è pronto a ripartire: in cantiere la realizzazione di un campetto da basket e il restauro del murales in piazza Merloni

l’area, sulla rotonda “Rocco Masiello”, su cui il Leo Club di Cassano intende realizzare un campetto da basket

Il Leo Club di Cassano delle Murge è pronto a ripartire.

Il lockdown degli ultimi mesi per limitare il contagio da coronavirus ha bloccati l’impegno dell’associazione cassanese guidata da Francesca Dragonieri a favore della comunità cassanese.

Ma, promettono dal Club, sono numerose le sorprese in serbo per i prossimi mesi.

«Riprenderemo in mano i progetti che in questi mesi sono stati sospesi», spiegano dal Leo Club: in particolare è in cantiere la realizzazione di un campetto da basket nell’area rigenerata in zona Sacro Cuore. È poi previsto il restauro dell’opera muraria realizzata dallo street artist Solo a piazza Merloni in occasione della prima edizione di Rigenerart.

l’opera dello street artist Solo in piazza Merloni

Venendo incontro alle esigenze delle nuove disposizioni di assegnazione dei locali comunali di piazza Merloni (uno dei quali verrà affidato ai Carabinieri Forestali), infatti, il Leo Club di Cassano si impegna a restaurare il murales realizzato due anni fa da Solo in occasione della giornata dell’arte dell’IISS Leonardo da Vinci.

“Ogni cosa ha la bellezza, ma non tutti la vedono”, citando Confucio, i ragazzi del Leo Club vogliono sottolineare come quanto fatto finora nel nostro paese sia segno di impegno volto a valorizzare quanto di bello abbiamo… nonostante qualcuno non lo veda…

«Con l’augurio che questo periodo possa presto essere accantonato e che presto si possa tornare attivi rispettando la salvaguardia della salute di tutti», è l’auspicio finale del Leo Club di Cassano.