fbpx

Il Parlamento elegge von der Leyen come presidente della Commissione europea

Il 16 luglio gli eurodeputati hanno eletto presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, che ha promesso obiettivi ambientali ambiziosi e il diritto di iniziativa parlamentare.

L’ex-ministra della difesa tedesca ha conquistato il sostegno del Parlamento europeo eletto dai cittadini a maggio. Il risultato del voto, che si è tenuto a scrutinio segreto, si è stato di 383 voti a favore, 327 contrari e 22 astensioni.

Il primo compito di von der Leyen è quello di costituire la Commissione europea. I paesi membri sono tenuti a proporre candidati per il ruolo di commissario, in accordo con la Presidente.

I commissari designati saranno esaminati dalle commissioni parlamentari competenti durante le audizioni di settembre e ottobre.

Una volta che le commissioni avranno esaminato e verificato le competenze dei candidati, il Parlamento sarà chiamato a votare l’intera Commissione durante una sessione plenaria.

La nuova Commissione europea dovrebbe iniziare il proprio lavoro il 1° novembre 2019.

Fonte: Parlamento europeo