fbpx

Incontro con l’autore: Maurizio D’Incalci e Lisa Vozza al “Leonardo-Platone”

come nascono le medicinePer il ciclo di incontri con l’autore, lunedì 18 gennaio 2016, alle ore 15:40, presso l’Auditorium del Liceo Scientifico-Classico “Leonardo-Platone” si terrà l’incontro con Maurizio D’Incalci e Lisa Vozza, autori del libro “Come nascono le medicine”.

LA SCHEDA

In farmacia ci sono 13 000 tipi di medicine: dall’aspirina che i Sumeri estraevano dal salice alle molecole uscite da laboratori avveniristici. Come si testa un farmaco? Perché è necessaria la sperimentazione animale prima degli studi nell’uomo?

Chiediamo farmaci sicuri al 100%, ma è possibile raggiungere un tale livello di sicurezza? E se una malattia diventa curabile al prezzo di alcuni effetti collaterali?

Non siamo tutti uguali e non c’è farmaco privo di rischi. Oggi la sfida è progettare medicine costruite su misura degli individui e delle loro malattie. Ma progettare un farmaco costa e a ripagare i costi della ricerca serve il brevetto: come funziona? Quanto dura? E cosa accade quando scade?

Non ogni pillola è un farmaco: integratori, prodotti omeopatici e varie sostanze «naturali» spesso non sono testati e perciò non sappiamo che cosa contengono, né se fanno bene o male.

GLI AUTORI

Maurizio D’Incalci medico e farmacologo, è direttore del Dipartimento di oncologia dell’Istituto Mario Negri di Milano. Ha lavorato al National Cancer Institute di Bethesda, negli Stati Uniti, e ha avuto numerosi incarichi in organismi internazionali per lo sviluppo di farmaci antitumorali. Autore di oltre 400 articoli, è membro del comitato editoriale di numerose riviste scientifiche. Ha dedicato la sua vita a un farmaco, la trabectedina, una molecola di origine marina, approvata per la cura dei sarcomi e del tumore dell’ovaio.

Lisa Vozza biologa e divulgatrice scientifica, è Chief Scientific Officer presso l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC). Insieme a Rino Rappuoli nel 2010 ha vinto il Premio letterario Galileo con I vaccini dell’era globale. Per Zanichelli cura le Chiavi di lettura e ha inventato i Mestieri della scienza. In passato ha lavorato per le edizioni europee di Scientific American.