fbpx

Interreg Med: seminario per i Lead Partner di progetto a Marsiglia

A raccolta tutti i partner capofila dei progetti approvati nell’ambito del secondo invito a presentare proposte per il Programma transfrontaliero Interreg Mediterraneo. Appuntamento a Marsiglia, in Francia, ieri, 22 febbraio, per un seminario della durata di un giorno organizzato dal Segretariato congiunto (JS) del Programma.

Durante l’incontro si è discusso dei passaggi necessari per avviare e implementare i progetti Interreg Med, oltre che per favorire la conoscenza e lo scambio di esperienze. I lead partner dei progetti integrati, inoltre, sono stati invitati a partecipare a incontri bilaterali con lo staff del Joint Secretariat.

Il Programma INTERREG TRANSNAZIONALE “MEDITERRANEO” 2014/2020 riguarda complessivamente 57 regioni di 10 diversi Stati membri UE e 3 Paesi candidati (Albania, Bosnia ed Erzegovina, Montenegro), che si affacciano sul Mediterraneo, dalla Grecia alla Spagna meridionale e ad alcune regioni del Portogallo. Per l’Italia sono ammissibili tutte le regioni eccetto il Trentino Alto Adige.

L’obiettivo del Programma è promuovere la crescita sostenibile nell’area mediterranea rafforzando idee e pratiche innovative ed un uso ragionevole delle risorse, sostenendo l’integrazione sociale attraverso una cooperazione integrata e centrata sul territorio.

Questi i principi fondamentali che rappresentano l’identità di Interreg MED: concentrazione tematica, orientamento ai risultati, transnazionalità, rilevanza territoriale, sostenibilità, trasferibilità, capitalizzazione.

Il Programma si sviluppa secondo 4 Assi di intervento:

  • ASSE 1. Promuovere le capacità d’innovazione delle regioni MED per una crescita intelligente e sostenibile.
  • ASSE 2. Favorire le strategie a basse emissione di carbonio e l’efficacia energetica in specifici territori Med: città, isole e territori remoti.
  • ASSE 3. Proteggere e promuovere le risorse naturali e culturali del Mediterraneo.
  • ASSE 4. Rafforzare la governance mediterranea.

Fonte: Europuglia