fbpx

La rete FuturoGiovane in azione ad Acquaviva e Cassano delle Murge

di Lavinia Costantinoreferente rete FuturoGiovane

manifesto futurogiovaneInsieme scuola, università, enti e imprese locali per aiutare i giovani a scegliere consapevolmente il loro futuro.

Nel corso della mattinata del 23 gennaio presso la sede dell’Istituto “Ruffo-Perotti”, si svolgeranno i laboratori di “orientamento formativo” organizzati dalle scuole della rete FuturoGiovane che vede coinvolti l’Istituto Comprensivo “Ruffo-Perotti”, l’IISS “R. Luxemburg” di Acquaviva delle Fonti, scuola capofila, il Liceo “Leonardo-Platone” di Cassano delle Murge, l’IISS “Colamonico-Chiarulli” di Acquaviva delle Fonti.

L’iniziativa si colloca in un progetto di più ampio respiro che vede coinvolto anche il territorio di Acquaviva delle Fonti, in particolare la sede del Palazzo De Mari, grazie alla collaborazione del Comune di Acquaviva delle Fonti, e che prevede nelle giornate del 21, 22 e 23 gennaio un fitto programma di iniziative destinate ai giovani territorio. Lo scopo è quello di valorizzare le competenze dei giovani e di favorire la cooperazione tra agenzie educative, enti, aziende ed istituzioni territoriali in merito al tema dell’orientamento formativo.

I giovani riescono, infatti, a compiere scelte consapevoli solo se si realizza una cooperazione tra scuola, enti, università e mondo produttivo, solo se essi sono guidati in percorsi in grado di fargli riconoscere e sviluppare le proprie attitudini e le proprie potenzialità. Questo l’intento quindi delle azioni messe in atto, che vedranno partecipi, nel corso dell’incontro del 23 gennaio, dalle ore 9,30 alle ore 13,00 presso Palazzo De Mari, anche l’Università di Bari e di Foggia, il Politecnico di Bari, l’Università Europea del Design di Pescara, l’Accademia Rufa di Roma, gli Istituti Tecnici Superiori, in particolare quello destinato al settore Agroalimentare di Locorotondo e quello incentrato sulla Grafica digitale e 3D di Foggia, oltre ad organismi di Formazione locali, IFOA e Progetto Azienda, la Confartigianato di Bari, la COFIDI di Acquaviva delle Fonti, e le aziende locali Skyliners di Bitetto e la Agriconsult di Acquaviva.

L’intera manifestazione si basa sull’idea che le risorse dei giovani costituiscono un enorme potenziale per il nostro Paese e per questo le scuole della rete hanno indetto anche un concorso destinato ai ragazzi della Scuola Secondaria dal titolo “Raccontami il tuo sogno“, la cui premiazione si svolgerà nella Sala della Colafemmina il giorno 22 gennaio alle ore 17,00.

L’idea del futuro comincia dalle aspettative e dai sogni che ciascuno nutre ed oggi più che mai torna utile incoraggiare le nuove generazioni con il pensiero di una famosa firstlady, Eleanor Roosevelt: «Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni».