fbpx

«La strana e anomala gestione dei lavori ipotetici della scuola media Ruffo! Anche qui danno erariale?»

dai Gruppi di minoranza in Consiglio Comunale

i consiglieri di minoranza in Consiglio Comunale. In seconda fila Teodoro Santorsola e Amedeo Venezia (PrimaVera Cassano). In primo piano Rocco Lapadula e Linda Catucci (SìAMO Cassano) e Davide Del Re (Più Cassano)

Sindaco, il pasticcio o meglio pasticciaccio nella gestione della scuola media è la plastica fotografia di una cattiva gestione, la Sua, tutta improntata ad approssimazioni, superficialità, disinteresse!

Ma si rende conto a quante famiglie ha creato e crea tuttora ansia, preoccupazione, incertezza nell’immediato futuro?

Si rende conto che mette a rischio un finanziamento necessario per gli urgenti adeguamenti della scuola media? Lei parla della richiesta di un’altra proroga, ma comunque vorrebbe eseguire il minimo dei lavori anche per le prescrizioni della Asl. Lavori che pagherà con fondi comunali invece che con quelli regionali. Così facendo, però, provoca un danno erariale al Comune! Perché, infatti, spendere soldi comunali per lavori finanziati da altri Enti? Ha detto che “i lavori pubblici vanno fatti correttamente“. Ci spiega come farà tutto e bene entro il 18 settembre?

Si rende conto che l’assessore ai Lavori Pubblici, Giustino, tra l’altro il suo vice, è totalmente assente in questa vicenda? Dove è l’assessore ai Lavori Pubblici che fa finta di nulla e pare sia diventato sordo muto anche per tale questione così importante?

Le sfugge, forse, che urge intervenire concretamente, ma tanti suoi assessori sono beatamente al mare infischiandosene dei problemi delle famiglie, dell’istituzione scolastica, dei docenti e degli impiegati tutti.

Cos’altro dobbiamo attendere per vedere un gesto concreto, risolutivo, positivo?

Ma si rende conto…