fbpx

L’Atletico Cassano ospita il Real Rogit per la 18ª di campionato

di Vito Surico

Un altro big match attende l’Atletico Cassano: i “pellicani” ospitano il Real Rogit (terza forza del campionato con 10 punti di vantaggio sui biancocelesti, quarti in classifica) per la 18ª giornata (7ª di ritorno) del Girone C di Serie A2.

La partita si giocherà domani, sabato 9 marzo alle 16:00, al PalAngelillo.

La direzione di gara è affidata ai signori Alex Iannuzzi di Roma (1° arbitro), Alessandro Ribaudo di Roma (2° arbitro) e Antonio D’Addato di Verona (cronometrista).

L’Atletico Cassano dovrà provare a invertire la rotta in una partita che, sulla carta, promette spettacolo ed emozioni: i calabresi, con 104 gol segnati (32 dei quali realizzati dal capocannoniere del Girone C, Junior Silon), hanno il terzo miglior attacco del Girone e, insieme ai “pellicani”, la terza miglior difesa con 42 gol subiti.

Non saranno della partita gli squalificati Perri (per l’Atletico Cassano) e Dalle Molle (per il Real Rogit).

Invertire la rotta, dicevamo, poiché nelle ultime quattro uscite in campionato, i “pellicani” hanno raccolto appena due punti, frutto di due sfortunatissimi pareggi contro Salinis e Futsal Cobà e delle sconfitte in casa di Virtus Rutigliano e Sandro Abate.

Risultati negativi che fanno da contraltare a prestazioni maiuscole degli uomini di mister Parrilla che, però, hanno capitolato in tutte le occasione nei minuti finali: «è un periodo un po’ complicato perché stiamo giocando bene ma siamo sfortunati e subiamo gol soprattutto nel finale», commenta Felipe Manzalli. «Stiamo subendo gol che dobbiamo cercare di non prendere. Però stiamo esprimendo un buon gioco e se continuiamo su questa strada possiamo invertire la rotta. È solo un momento di sfortuna. Speriamo che le cose cambino già contro il Real Rogit.

Felipe Manzalli (foto di Alessandro Caiati)

È una partita da 6 punti – continua Manzalli – come tutte quelle che giocheremo da ora in avanti perché noi vogliamo e dobbiamo andare ai play off. Sarà una partita dura contro un avversario che si esprime bene. Ma noi giochiamo in casa, dobbiamo essere noi a fare la partita senza pensare ad altro. Se facciamo le cose per bene, sicuramente porteremo a casa una vittoria che può darci ossigeno per il traguardo play off».

Manzalli, al suo secondo anno in biancoceleste, è stato anch’egli protagonista di una stagione sfortunata: infortunatosi ancor prima che cominciasse (durante il riscaldamento in casa del Futsal Ruvo per il primo turno di Coppa della Divisione) ha avuto diversi problemi fisici. Ma è tornato con la solita determinazione e ha trovato il primo gol stagionale in casa della Virtus Rutigliano: «è stata una stagione sfortunata anche per me – ammette – dopo il primo infortunio sono rientrato anche bene ma mi sono fatto male di nuovo. Ora ci sono, sto bene e sto cercando di dare il mio contributo alla squadra».

Un contributo che sarà fondamentale, come quello di tutti gli elementi del roster di mister Parrilla: «vogliamo tutti i play off: società, tifosi, noi giocatori», conclude il numero 13 biancoceleste. «Dipende tutto da noi. Dobbiamo cercare di vincere queste ultime partite per arrivare al traguardo. Ora c’è il Rogit, poi il CMB, partite non facili, ma non possiamo sbagliare».

così in campo per la 18ª giornata (7ª di ritorno) del campionato di Serie A2 2018-2019 Girone C (fonte: tuttocampo.it)
la classifica del Girone C di Serie A2. Academy Futsal Marigliano escluso dal campionato (fonte: tuttocampo.it)