fbpx

“Le Confessioni” al cinema “Vittoria”

locandina le confessioni“Le Confessioni”, nuovo film di Roberto Andò con Toni Servillo e Pierfrancesco Favino, è in programmazione da oggi, giovedì 28 aprile, al cinema “Vittoria” di Cassano delle Murge.

Il film resterà in programmazione fino a mercoledì 4 maggio alle ore 18:00, 19:50 e 21:30. Il costo del biglietto è di 5 euro nei giorni feriali (4,00 euro il ridotto per i bambini fino ai 6 anni d’età, per gli over 65 e per i militari) e di 6 euro sabato, domenica e festivi (5,00 euro il ridotto).

“Le Confessioni” è ambientato in un resort di lusso a bordo di una distesa d’acqua dove gli otto ministri economici delle grandi potenze soggiornano in attesa del summit che deciderà il futuro del mondo occidentale. Il consesso è presieduto da Daniel Roché, direttore del Fondo Monetario Internazionale, che ha invitato anche tre ospiti estranei al mondo dell’economia: una scrittrice di best seller per bambini, una rock star e un monaco, Roberto Salus.

Roché chiede a Salus di ascoltare la sua confessione, e subito dopo viene trovato morto. Per i ministri le decisioni diventano tre: se quella morte sia un suicidio o un omicidio, come comunicarla al pubblico e se si debba proseguire con la manovra che i ministri avrebbero dovuto varare nel corso del summit…

«Gli otto ministri – scrive Paola Casella su mymovies.itformano il pantheon della contemporaneità occidentale, e come gli dèi dell’Olimpo sono fallibili e fallati, dunque le loro decisioni hanno spesso ricadute nefaste sui mortali. Quando il loro Zeus viene a mancare scoprono di non avere né una guida né una direzione, e ognuno comincia a reagire alla presenza del monaco portando alla coscienza (è il caso di dirlo) quel dubbio che ha fino a quel momento negato per obbedire alle leggi dell’economia e alla ragion di Stato, anche dopo che la sovranità nazionale si è arresa alla sottomissione al Fondo Monetario».