fbpx

Le parole del cibo, le suggestioni dell’arte

Continuano gli appuntamenti di “Le parole del cibo, le suggestioni dell’arte”, la manifestazione ideata e diretta da Lia De Venere, promossa dalla Biblioteca multimediale consiliare “Teca del Mediterraneo” e organizzata dall’Associazione Culturale ETRA ETS di Castellana Grotte.

Questa volta l’arte contemporanea, le parole e le conoscenze sull’alimentazione, faranno tappa a Maglie sul tema “I cibi del passato”, domenica 12 maggio alle 18.00, ne L’Alca – Museo e Biblioteca Comunali in via Vittorio Emanuele 117.

Il pomeriggio sarà introdotto dai saluti del sindaco di Maglie, Ernesto Toma, e dell’assessore alla cultura Deborah Fusetti.

A rappresentare il Consiglio Regionale della Puglia, sarà invece il consigliere Mario Pendinelli che omaggerà la biblioteca con alcune pubblicazioni sulle tematiche del progetto, che ne incrementeranno il patrimonio bibliografico.

L’artista scelto per l’appuntamento di Maglie è Giuseppe Ciracì, brindisino, artista cresciuto tra la Puglia e Milano dove ha sviluppato le ricerche nell’ambito della pittura figurativa.

A dialogare con lui sarà la storica dell’arte e curatrice di mostre di arte contemporanea Lia De Venere. Le opere di Giuseppe Ciracì resteranno esposte per 3 settimane nella sede dell’evento.

Il tema verrà approfondito poi, attraverso il libro del divulgatore storico Giorgio Franchetti, pubblicato da Edizioni Efesto: “A tavola con gli antichi romani. Storia, aneddoti e tante ricette per scoprire come mangiavano i nostri antenati culturali”.

La presentazione si concluderà con la degustazione di alcune pietanze realizzate dall’archeo-cuoca Cristina Conte. A dialogare con l’autore sarà Medica Assunta Orlando, direttore de L’Alca – Museo civico e Biblioteca Comunali di Maglie. Modererà l’incontro la giornalista Annamaria Minunno.

Fonte: Consiglio regionale Puglia