fbpx

L’IISS “Leonardo da Vinci” mantiene la reggenza anche per il biennio 2020-2021 e 2021-2022. PD: «un altro mattoncino positivo»

l’IISS “Leonardo da Vinci” di Cassano delle Murge (foto d’archivio)

Con delibera di Consiglio n. 60 del 16 dicembre 2019, la Città Metropolitana di Bari ha approvato la proposta di dimensionamento scolastico e programmazione dell’offerta formativa per il biennio 2020-2021 e 2021-2022 ponendo un altro «mattoncino positivo», come lo definisce il Partito Democratico di Cassano delle Murge, a favore dell’IISS Leonardo da Vinci.

Con la Delibera sul dimensionamento scolastico, di fatto, la Città Metropolitana di Bari conferma la reggenza per l’istituto scolastico cassanese, scongiurando, almeno per il momento, l’accorpamento ad altro istituto della provincia di Bari.

«La scuola è un luogo di crescita, di incontro, di conoscenza reciproca dove si sperimenta la vita di comunità e il senso civico», scrivono con soddisfazione dal PD cassanese, ed è per questo che l’IISS “Leonardo da Vinci” deve «ritrovare l’antico lustro e rimanere radicato nel territorio cassanese».

«Il nostro lavoro per il liceo continua!!!» promettono dal partito guidato dalla segretaria Enza Battista.