fbpx

Lotta agli sprechi alimentari: al via gli incontri del progetto InnoNets

L’innovazione in campo alimentare parte da consumi sostenibili e nuove economie del recupero. Istituzioni e attori locali a confronto nei roadshow e infoday promossi da Regione Puglia e ARTI.

Partito il 20 giugno il roadshow del progetto INNONETS, promosso da Regione Puglia e ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione, in collaborazione con Legacoop Puglia e Politecnico di Bari, sul tema del contrasto allo spreco alimentare. Dopo la tappa di Brindisi (Palazzo Granafei Nervegna) e la successiva di Andria (Chiostro San Francesco), approda lunedì 24 a Lecce (ex conservatorio Sant’Anna) e martedì 25 a Foggia (Museo civico): quattro date in quattro città per approfondire programmi e iniziative regionali sul tema, entrare in contatto con gli attori locali impegnati quotidianamente sui temi della sostenibilità, orientarsi tra foodsharing, nuove economie del recupero e innovazione sociale per una migliore condivisione delle risorse.

In ogni tappa, nelle sessioni mattutine intervengono la Regione Puglia – Sezione Ricerca, Innovazione e Capacità istituzionale e Sezione Inclusione sociale attiva e innovazione delle reti sociali -, che illustra programmi e iniziative a sostegno dell’innovazione e della riduzione dello spreco alimentare, e ARTI, che illustra il progetto INNONETS e le sue opportunità.

Nelle sessioni pomeridiane, vengono presentate le testimonianze di attori locali impegnati nella lotta allo spreco alimentare, dagli Ambiti territoriali a progetti e associazioni di promozione sociale come Market Solidale di Fasano, Avanzi Popolo 2.0, Recuperiamoci Bisceglie e Comunità Emmanuel – Le Sorgenti.

Alla tappa di Brindisi prendono parte: Tania Guerra, della Sezione Ricerca, Innovazione e Capacità istituzionale, che introduce l’incontro con i saluti istituzionali, Valeria Patruno, di ARTI, che illustra il progetto INNONETS e le sue opportunità, insieme a Katia De Luca di Legacoop Puglia, e Teresa Chimienti, della Sezione Inclusione sociale attiva e innovazione delle reti sociali della Regione Puglia, che illustra programmi e iniziative a sostegno della riduzione dello spreco alimentare.

Nel pomeriggio vengono presentate le testimonianze dell’Ambito territoriale di Brindisi, da parte di Isabella Lettori, assessore al welfare e ai servizi sociali del Comune di Brindisi e Roberto Covolo, assessore alle politiche giovanili del Comune di Brindisi, e de “Il valore del tempo” – Market solidali in rete, da parte di Francesco Trapani. Gli appuntamenti rientrano nell’ambito del progetto InnoNets, finanziato dal Programma Europeo di Cooperazione territoriale Interreg V-A Grecia-Italia, che mira a favorire la cooperazione territoriale nel settore agroalimentare fra la Regione Puglia e la Regione delle Isole Ionie (in Grecia): l’idea è quella di puntare su processi di facilitazione dell’innovazione a favore delle piccole e medie imprese (pmi), perseguiti attraverso incontri tematici che coinvolgano le organizzazioni di ricerca, le imprese, gli enti di governo del territorio e la società civile.

Partner del progetto, oltre alla Regione delle Isole Ionie (Grecia) che è capofila, anche la Camera di Commercio di Corfù, la Regione Puglia – Dipartimento Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro con il supporto tecnico di ARTI, il Politecnico di Bari e la Lega Regionale delle Cooperative e Mutua di Puglia (Italia).

Altri incontri nell’ambito del progetto sono previsti il 26 giugno al Politecnico di Bari, dove si parlerà di Urban Food Policy, cioè di strategie alimentari per le città e le isole, e il 27 giugno a Taranto: in quest’ultimo, organizzato da Legacoop Puglia, facilitatori dell’innovazione incontreranno le imprese dell’agrifood.

A luglio è prevista una serie di workshop, che vedrà la Regione Puglia e l’ARTI impegnate sui temi dell’economia circolare e della lotta allo spreco alimentare il 5 luglio a Taranto e l’8 luglio a Foggia, Legacoop sul tema dell’innovazione nelle pmi dell’agricoltura il 10 luglio a Lecce, e il Politecnico di Bari l’11 luglio a Brindisi sul tema delle città e isole sostenibili.

Fonte: ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione – Sistema Puglia, Politiche per lo Sviluppo, Ricerca e Innovazione Tecnologica – Redazione Sistema Puglia