fbpx

“Mi rifaccio il trullo” al cinema “Vittoria”. Lunedì 7 marzo Uccio De Santis ospite in sala

locandina mi rifaccio il trullo“Mi rifaccio il trullo”, l’ultimo film con Uccio De Santis (diretto da Vito Cea), è in programmazione da oggi, giovedì 3 marzo, al cinema “Vittoria” di Cassano delle Murge.

Il noto comico barese sarà ospite della sala cinematografica cassanese lunedì prossimo, 7 marzo, alle ore 19:00, per presentare il suo film.

“Mi rifaccio il trullo” resterà in programmazione fino a mercoledì 9 marzo alle ore 17:30, 19:30 e 21:30. Il prezzo del biglietto è di 5,00 € nei giorni feriali (4,00 € il ridotto per gli over65, per i bambini fino ai 6 anni d’età e per i militari) e di 6,00 € nei festivi (5,00 € il ridotto).

La trama

Michele Modugno, un muratore pugliese con l’hobby della musica, vive in un grande trullo con la vecchia madre, la sorella Melania e il cognato Sebastiano, anche lui muratore e suo socio.

Per ripianare un debito contratto con la banca, Michele affitta d’estate un piccolo trullo sul mare di sua proprietà. Il giorno prima di ospitare una turista (Giada), riceve però, una brutta sorpresa: qualcuno ha rubato il trullo. La costruzione è stata depredata delle pietre e del cono. Michele cerca un’altra sistemazione per la turista, ma alla fine, è costretto ad ospitarla in casa sua. La convivenza con Giada, una bella manager milanese, porta lo scompiglio nella vita del povero muratore. I due, per caratteri e modi di vivere diversi, all’inizio si scontrano e litigano su tutto.

Ma poi, lentamente, scoprono di essere attratti l’uno dall’altro e tra loro inizia una bella, quanto improbabile, storia d’amore.

Ma proprio il trullo che li ha unito, ben presto li divide. Michele, infatti, scopre che il trullo rubato sta per essere venduto segretamente a Giorgio, un regista affermato, molto amico di Giada. Michele, pensando che Giada sia complice del regista, rompe con lei e recupera il trullo denunciando Giorgio per ricettazione. Ma in realtà Giada è all’oscuro di tutto. Un’altra persona è responsabile di quel furto. Una persona assolutamente insospettabile…