Murgia Rugby - Amatori Rugby Monopoli (foto Murgia Rugby)

Murgia Rugby – Amatori Rugby Monopoli (foto Murgia Rugby)

Andata di Coppa Puglia 2014-2015: Murgia Rugby – Amatori Rugby Monopoli 13-19 (1-2)

Come vincitrice del campionato del girone C2 il Murgia Rugby ha ottenuto la possibilità di concorrere per la Coppa Puglia, trofeo interregionale messo a disposizione dal Comitato Fir Puglia. La seconda contendente è l’Amatori Rugby Monopoli, terza classificata del girone C1.

Gara d’andata disputata sul Campo Comunale Casone di Santeramo in Colle domenica 19 aprile.

Ad oggi la migliore prestazione stagionale dei cinghiali, concentrati e pronti sui punti d’incontro e sulla linea dei tre quarti, e che hanno saputo tenere testa ad una tra le formazioni più forti della Puglia rugbistica.

Arbitro della giornata la sig.na Giangregorio di Bari, coadiuvata dai Giudici di linea Valenza e Dervishi.

Il folto pubblico accorso al Casone si aspettava un monologo dei polpi monopolitani, abituati a ben altro livello di rugby, invece i cinghiali entrano in campo concentrati e convinti dei proprio mezzi, respingendo qualsiasi tentativo ospite e ripartendo pericolosamente in attacco. Lo 0 a 0 si protrae fino al 25’, quando Disanto trasforma un calcio di punizione per il momentaneo vantaggio. Nel mezzo, una punizione sbagliata dal Monopoli e una meta sfiorata da Lovecchio, con un intercetto fermato da un placcaggio alto dell’estremo ospite. Il sorpasso è un colpo che risveglia il Monopoli, che inizia a giocare intorno alle ruck fino ad arrivare a pochi metri dalla linea di meta. La difesa dei murgiani è stoica, ma dopo 10 minuti di assedio gli ospiti vanno meritatamente in vantaggio, ma non trasformano la meta. Sul 5 a 3 è ancora pressione del Monopoli, che segna la seconda meta, fotocopia della prima. La Murgia è efficace in touche e tenace in mischia; proprio da una mischia ribaltata, Armaiuoli riesce ad eludere un paio di difensori ma commette un “in-avanti” a pochi centimetri dalla fatidica linea. Il primo tempo si chiude sul 13 a 3, grazie ad una punizione calciata dagli ospiti proprio allo scadere.

Murgia Rugby - Amatori Rugby Monopoli (foto Murgia Rugby)

Murgia Rugby – Amatori Rugby Monopoli (foto Murgia Rugby)

Al rientro in campo, un paio di cambi tra i cinghiali e tanta voglia di ribaltare il match: il duo Iacobellis-Muscaridola ci crede. E sarà un secondo tempo tutto di stampo murgiano. La mischia comincia ad essere avanzante e il gioco tattico dell’apertura Conte sposta gli equilibri in attacco. Il Monopoli si difende come può commettendo una serie di falli ripetuti, e da un calcio libero nasce la meta dei cinghiali: Paolicelli assorbe 3 difensori, Gigante apre alla chiusa dove Bagiolini serve Disanto, che schiaccia quasi indisturbato. La sua trasformazione è esemplare, e si va sul 10 a 13. Il pubblico si riscalda ed inizia a credere nella rimonta, che si concretizza a 10 minuti dalla fine, quando la mischia guadagna l’ennesimo calcio di punizione. Questa volta la posizione è centrale e Disanto non può far altro che centrare i pali. Un boato si alza tra i tifosi che si godono un match entusiasmante, combattuto a viso aperto da entrambe le squadre. Ma proprio sul più bello, la capacità del Monopoli di gestire la pressione e l’esperienza maturata in un girone più competitivo fanno la differenza: al 75’ e al 77’ i murgiani regalano 2 punizioni che gli ospiti non esitano a calciare tra i pali, fissando il risultato sul 19 a 13. Al fischio finale i saluti di rito e il “corridoio” suggellano la partita più bella della stagione.

A fine partita le parole di mister Iacobellis: «oggi abbiamo dimostrato di essere una squadra, questo deve essere un punto di partenza e non di arrivo. Solo continuando a lavorare duro possiamo crescere e puntare in alto. Il risultato dice il contrario, ma per noi oggi è stata una vittoria! Sono fiero ed orgoglioso di tutti… e non dimentichiamoci che c’è ancora il ritorno da giocare!».

L’appuntamento è per domenica 26 aprile al Comunale “Tommaso Carrieri” di Monopoli. La Murgia dovrà vincere con un margine superiore a 6 punti per strappare la coppa agli attuali detentori. #GoMurgia!!

Formazione: Lanzolla, Loiudice (Colonna), Fiorentino, Doda, Lovecchio; Conte, Armaiuoli (Gigante); Disanto, Alvaro, Tataranni, D’Agostino (Lavecchia), Cifarelli (Paolicelli), Varegliano, Bagiolini, Fatiguso (Castello).

A disposizione: Laterza, Fiore

 

Tags: ,