fbpx

Nasce l’ITT “Archimede”: «un’opportunità per il territorio»

di Vito Surico

in Sala Consiliare la presentazione dell'ITT "Archimede". Da sinistra: Maria Rosaria Annoscia, dirigente scolastico dell'Istituto Comprensivo "Perotti-Ruffo"; Daniela Caponio, dirigente scolastico dell'IISS "Leonardo da Vinci"; Vito Lionetti, sindaco di Cassano delle Murge
in Sala Consiliare la presentazione dell’ITT “Archimede”. Da sinistra: Maria Rosaria Annoscia, dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo “Perotti-Ruffo”; Daniela Caponio, dirigente scolastico dell’IISS “Leonardo da Vinci”; Vito Lionetti, sindaco di Cassano delle Murge

Cresce l’offerta formativa dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Leonardo da Vinci” di Cassano delle Murge: al liceo scientifico ed al classico “Platone”, si aggiunge dal prossimo anno, l’Istituto Tecnico Tecnologico ad articolazione Energia, Meccanica e Meccatronica “Archimede”.

Il nuovo indirizzo di studi è stato presentato ieri, venerdì 19 febbraio, nella Sala Consiliare di piazza Rossani alla presenza del dirigente scolastico Daniela Caponio e del sindaco Vito Lionetti.

Proprio il primo cittadino ha ricostruito in breve l’iter che ha portato a Cassano il nuovo indirizzo di studi anche grazie ad un serrato dialogo con l’assessorato regionale all’Istruzione, mettendo anche a tacere alcune inutili polemiche nate in seguito all’annuncio della nascita di “Archimede”: «sono polemiche sterili e classiste – ha affermato Lionetti – perché la nascita dell’Istituto Tecnico Tecnologico non ‘declassa’ il Liceo cassanese, anzi, serve a consolidarne e rafforzarne la presenza sul territorio. L’ITT è, piuttosto, un’opportunità anche in prospettiva: la scuola, infatti, deve formare figure professionali nell’ambito dell’energia, dello sviluppo del territorio e della salvaguardia dell’ambiente».

L’ITT “Archimede”, inoltre, può contribuire a far sì che Cassano diventi «un punto di attrazione per i paesi limitrofi», ha concluso il sindaco Lionetti prima di lasciare la parola alla dott.ssa Caponio: «con l’Istituto Tecnico – ha esordito il dirigente scolastico – cerchiamo di rispondere ad una pluralità di esigenze formative dei ragazzi. “Archimede” si integra alla perfezione con i Licei, da sempre votati alla ricerca. Così potremmo andare verso ambiti di ricerca nuovi e diversi quali possono essere le energie rinnovabili. Anche dal punto di vista meccanico e meccatronico la Puglia è una regione all’avanguardia e sarà certamente un ambito nel quale il nostro Istituto potrà dare un valido contributo». Più in generale, Daniela Caponio ha spiegato come la scuola debba essere «meno autoreferenziale. È necessario che l’offerta formativa sia sempre più legata alle esigenze del territorio e delle aziende. La didattica deve essere operativa e gli apprendimenti devono trasformarsi in competenze per gli studenti che devono ampliare le proprie conoscenze così da poterle spendere nel proprio territorio di appartenenza». Insomma, ha concluso, la dirigente Caponio, «il percorso formativo deve fornire gli strumenti per l’inserimento attivo dei ragazzi nella società così da creare un sistema integrato scuola-territorio-aziende».

L’ITT “Archimede”, ha aggiunto il dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo “Perotti-Ruffo”, Maria Rosaria Annoscia, rappresenta «una scommessa oltre che un’opportunità per il nostro territorio. Un nuovo modello di scuola che aiuti i ragazzi a cogliere le opportunità future».

Al termine dell’incontro, nel corso del quale si è discusso (grazie all’intervento dell’unica studentessa presente) della crisi del Classico (dato nazionale ce coinvolge anche l’Istituto cassanese), la dirigente Daniela Caponio ha ricordato che le iscrizioni online scadono lunedì prossimo, 22 febbraio, e per venire in contro a chi ha difficoltà la segreteria dell’IISS “Leonardo da Vinci” sarà aperta anche domani, domenica 21 febbraio, dalle 9:00 alle 12:00. Le famiglie interessate potranno, dunque, recarsi presso l’Istituto per avere supporto in vista dell’imminente scadenza delle iscrizioni.

Sul sito dell’IISS l’offerta formativa dell’ITT “Archimede”.