piazza Moro “addobbata” per il Natale (foto d’archivio)

È stato pubblicato lo scorso 22 novembre, sul sito istituzionale del Comune di Cassano delle Murge, l’avviso pubblico “per l’individuazione dei soggetti organizzatori del programma di eventi ‘Natale Cassanese’ per il periodo 8 dicembre 2018 – 6 gennaio 2019”.

L’Amministrazione Comunale, si legge nell’avviso, «è particolarmente attenta all’esaltazione delle potenzialità turistiche e culturali del territorio» e, in quest’ottica, intende avviare «un continuo percorso di implementazione di eventi e manifestazioni da avviare sul territorio locale, volto ad incentivare e sostenere tutti quegli eventi che possano “rianimare” Cassano».

In questo percorso, l’Amministrazione Comunale «non può prescindere dall’implementazione di eventi che coprano anche il periodo natalizio».

Il Comune, dunque, mette a disposizione piazze, giardini e gli spazi aperti al pubblico in cui svolgere le attività per il periodo natalizio (dall’8 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019) ad «associazioni che abbiano nel proprio oggetto sociale attività di promozione del territorio, artistico-culturali, sportive, di promozione sociale e di volontariato o comitati spontanei del territorio».

Chi vorrà, dunque, potrà presentare la propria proposta entro il 30 novembre 2018 (alle ore 12:00), indicando le attività previste e i contenuti artistici e culturali della proposta; data, luogo e durata della manifestazione e la descrizione degli allestimenti previsti e dell’eventuale cast artistico.

Il contributo concesso all’associazione (o al raggruppamento di associazioni) la cui proposta sarà ritenuta più meritevole ammonta a 8.150,00 euro che dovranno servire per la parziale copertura delle spese. «Il soggetto organizzatore – è chiarito nell’avviso pubblico – dovrà progettare e realizzare, a proprie cure e spese, un unico manifesto riguardante tutte le iniziative del “Natale Cassanese”».

Ai fini dell’aggiudicazione del contributo, tra i criteri di valutazione, avranno rilevanza la coerenza della proposta con le risorse e le attività previste, l’impatto che il progetto avrà nel dare risalto a manifestazioni ed eventi di attrazione turistico-culturale, nel contribuire alla valorizzazione del territorio e dei prodotti tipici locali promuovendo l’offerta enogastronomica, la capacità del progetto di creare rete fra associazioni artistico-culturali, associazioni sportive, operatori commerciali, aziende, professionisti, artisti, agenzie di comunicazione e comitati spontanei del territorio. Il progetto, inoltre, dovrà essere innovativo e prevedere un piano di comunicazione e diffusione degli eventi proposti. Farà punteggio anche l’attenzione alla promozione di buone pratiche a basso impatti ambientale.

Leggi l’avviso pubblico.

 

Tags: , ,