fbpx

Oleificio Sociale: da 60 anni con lo sguardo verso il futuro. Lunedì 10 luglio il convegno “Agricoltura e Olivicoltura”

Nell’ambito degli eventi per celebrare il sessantesimo anniversario dalla fondazione dell’Oleificio Sociale di Cassano delle Murge, avviati lo scorso 15 maggio con un incontro dedicato alla storia della Cooperativa cassanese, mercoledì prossimo, 10 luglio, si terrà un convegno sul tema “Agricoltura e Olivicoltura”.

Ripercorsi gli anni dalla fondazione ad oggi, l’Oleificio Sociale comincia, dunque a guardare al futuro, forte dei sessant’anni “di successi, di coraggio, di terra, di sole e di pietra, del nostro territorio, della nostra gente, del nostro oro”.

Il convegno “Agricoltura e Olivicoltura” si terrà mercoledì 10 luglio alle ore 18:30, presso la sede dell’Oleificio Sociale di Cassano delle Murge in via grumo, 1 e, dopo i saluti di rito del presidente Francesco Lopane, vedrà gli interventi di:

  • Pietro Spagnoletti (Coldiretti Puglia) che tratterà il tema della situazione odierna dell’agricoltura;
  • Giacomo Carreras (Presidente dell’Ordine dei dottori Agronomi e Forestali) che tratterà il tema dell’olivicoltura e dei problemi legati alla Xylella;
  • Matteo Manna (responsabile ICEA) che tratterà il tema della sostenibilità in olivicoltura;
  • Maria Campanile (biologa ed esperta in alimentazione e nutrizione) che tratterà il tema della nutraceutica e degli aspetti positivi dell’Olio Extra Vergine di Oliva;
  • Massimo Lupis (amministratore della We Global srls) che tratterà il tema della commercializzazione e in particolare del futuro dell’olio E.V.O. nei mercati esteri.

L’incontro sarà moderato da Michele Petruzzellis, agronomo e consigliere del C.d.A. dell’Oleificio Sociale di Cassano delle Murge.

Al termine l’Oleificio offrirà un rinfresco a base di prodotti locali.

L’incontro è patrocinato dal Comune di Cassano delle Murge, dal Parco Nazionale dell’Alta Murgia, dal GAL Terre di Murgia, dall’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della Provincia di Bari, da Coldiretti Puglia, dall’Istituto Certificazione Etica e Ambientale, dal Centro Studi Campanile, dalla Banca di Credito Cooperativo di Cassano delle Murge e Tolve, da We Global e dall’azienda agricola Lanzolla Bartolomeo.