fbpx

Pasquetta a casa, Di Medio: «posti di blocco attivi nelle strade di accesso a Cassano»

(foto dalla pagina Facebook del Comune di Cassano delle Murge)

Inizia oggi la Settimana Santa che porterà alla Pasqua, quella che la sindaca Maria Pia Di Medio definisce «festa più grande».

Quest’anno, però, la Pasqua bisognerà viverla in isolamento perché, salvo diverse disposizioni ministeriali, le restrizioni in atto per porre un freno al contagio da Covid-19 dureranno fino a lunedì 13 aprile, il Lunedì dell’Angelo o Pasquetta.

E proprio Pasquetta, scrive la sindaca Di Medio in un post sulla pagina Facebook del Comune di Cassano delle Murge è un “problema”: «il D.P.C.M. VIETA ASSOLUTAMENTE lo spostamento da un paese all’altro», ricorda la prima cittadina che invita tutti alla responsabilità ricordando che «il piacere di passare una giornata nella Foresta Mercadante dovremmo rinviarlo a favore di una giornata futura con la certezza di non essere contagiati dal Covid».

Non solo Mercadante, però, non è possibile neanche spostarsi nelle «case di villeggiatura (mi rivolgo a coloro che hanno le proprietà in particolare nei nostri Borghi)».

Insomma, per queste festività, dovremo fare tutti ancora uno sforzo e sostituire il divertimento con «il piacere di non contagiarsi».

Di Medio chiosa: «per questa Pasquetta bisogna RESTARE A CASA» e per far desistere i “testardi” o coloro che vorranno comunque avventurarsi nel violare di Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri, la prima cittadina segnala che «saranno attivi POSTI DI BLOCCO nelle strade di accesso a Cassano sia della Polizia Municipale, sia dei Carabinieri che della Protezione Civile.

Abbiate cura di voi e dei vostri cari – conclude la sindaca Di Medio – e sappiate che saranno comminate le SANZIONI, previste dal Decreto, che vi ricordo ancora sono molto SALATE.

Perciò RESTATE A CASA.

Fatelo per voi stessi, per i vostri cari e per chi, pur volendo restare a casa, è costretto in strada per vigilare sulla vostra salute mettendo a repentaglio la loro.

Solo UNITI e rispettando le regole potremo FARCELA!!!».