fbpx

Passato il rischio neve Trekking Cassano ripropone l’escursione in Foresta Mercadante, tra Iazzo Nuovo e Frà Diavolo

domenica scorsa, nonostante la neve, il gruppo Trekking Cassano non ha rinunciato alla consueta passeggiata domenicale (foto Trekking Cassano)

Doveva essere la prima escursione del 2019 quella in Foresta Mercadante, tra Iazzo Nuovo e Frà Diavolo, ma domenica scorsa, 6 gennaio, il gruppo Trekking Cassano, guidato da Nicola Diomede, ha dovuto «cambiare il tracciato per evitare il trasferimento in auto su strade secondarie ancora a rischio» ghiaccio e neve.

Diomede, dunque, ripropone, per domenica 13 gennaio, il percorso saltato in Foresta Mercadante «facendo i debiti scongiuri affinché giunga una tregua del maltempo ed il sole ci assista come domenica scorsa».

Il programma dell’escursione prevede «una passeggiata sul margine sud-est della nostra sempre splendida Foresta Mercadante, tra Iazzo Nuovo, Frà Diavolo, Villa Fano del Poggio e le masserie Scarpone e Russi (strada per Lago Battaglia e Base Scout-Agesci), una ottima occasione anche per scoprire ben tre strade secondarie di accesso in pineta, utili nelle giornate di maggiore afflusso festivo (Pasquetta, 1° Maggio, etc.)».

il percorso “Sara.18/b” dell’escursione di domenica 13 gennaio (foto Trekking Cassano)

Il tracciato proposto è un anello di circa 8 km abbastanza pianeggiante ed agevole, privo di particolari difficoltà salvo qualche tratto di sterrato con pietrisco e rami, che non rappresentano problemi per le caviglie se si indossano scarpe da trekking o scarponcini.

Appuntamento sempre alle ore 8:00 presso il Liceo Scientifico a Cassano, per il successivo trasferimento in Foresta, nell’area di parcheggio e partenza a piedi.

L’escursione si concluderà con il rientro entro le ore 13:00.