fbpx

Prestiti bancari per CIGS Natuzzi, Zullo: «interessi siano a carico della Regione e non dei lavoratori»

dall’Ufficio Stampa PDL-FI Consiglio Regionale Puglia

Ignazio Zullo (foto d'archivio scattata da Annarita Mastroserio)
Ignazio Zullo (foto d’archivio scattata da Annarita Mastroserio)

È stato presentato, in Commissione consiliare al Bilancio, l’emendamento proposto dal presidente del Gruppo di Forza Italia, Ignazio Zullo, per alleviare le ansie dei lavoratori della Natuzzi spa di Santeramo in Colle, collocati in cassa integrazione a zero ore.

I primi sei mesi di cassa integrazione del 2015, infatti, sarebbero condizionati da tempi burocratici tiranni che richiederebbero uno sforzo ulteriore a carico dei lavoratori, come il pagamento degli interessi per i prestiti bancari.

Con l’emendamento presentato, invece, si chiede di porre a carico del bilancio regionale la quota di interessi gravanti sulle anticipazioni bancarie per il trattamento economico dei lavoratori, destinando a tal fine 200 mila euro.

«Confidiamo – dichiara Zullo – nel buon senso della maggioranza di sinistra, che ci aspettiamo essere al fianco dei lavoratori come noi».