dal gruppo consiliare PrimaVera Cassano

Giovedì 26 ottobre, alle ore 18:30, presso la Sala Consiliare di piazza Rossani, il gruppo PrimaVera Cassano terrà un incontro pubblico con i cittadini per dare resoconto dei primi quattro mesi di attività e aprire un dibattito sulle iniziative messe in campo dalla lista civica.

Dare voce ai cassanesi è la parola d’ordine.

Sono tanti coloro che si rivolgono ai consiglieri comunali della lista Primavera per sottoporre questioni critiche, vere “grida di allarme” secondo le parole del capogruppo Santorsola, o anche richiami ad una maggiore attenzione per la cosa pubblica.

PrimaVera Cassano vuole dunque mettere il microfono nelle mani della cittadinanza per raccoglierne le istanze e riportarle in Consiglio comunale.

Al centro del dibattito anche il Centro Medico, su cui si sono aperte nuove prospettive da quando la comunità ha ottenuto il parere favorevole della Regione Puglia per procedere alla ristrutturazione e all’ampliamento. “Non eravamo dei visionari quando in campagna elettorale dicevamo che esistevano i presupposti reali per salvare quest’ultimo fiore all’occhiello che forse ci resta a Cassano”, dice Santorsola.

L’attuale amministrazione definì la nostra una battaglia contro i mulini a vento – sottolinea il consigliere Venezia. Ora siamo noi che attendiamo dal Sindaco Di Medio risposte immediate, insieme a tutta la comunità cassanese e ai dipendenti della struttura“.

Ci mettiamo a disposizione per svegliare chi dorme su temi importanti quali la sicurezza, la viabilità, le scuole, la cultura, l’immigrazione, i borghi, temi importanti che dopo la campagna elettorale sono stati dimenticati – prosegue Santorsola –. E vogliamo spiegare a tutti perché siamo stati contrari all’abbattimento del Garden Village, un’area che contiene sessantotto villini nella zona appena a ridosso della foresta Mercadante. Invitiamo tutti i cittadini a partecipare e far sentire la propria voce, consapevoli che due consiglieri di minoranza non possono prendere decisioni che spettano al governo cittadino, ma che possono ben rappresentare lo scontento che serpeggia in città già a pochi mesi dalla conclusione delle amministrative“.

Appuntamento per tutti, dunque, 26 ottobre alle 18,30 presso la Sala Consiliare cassanese.

 

Tags: , , ,