Il passato viene continuamente riletto dal presente, non è statico e aiuta il presente a trovare una direzione e una identità che rischiano di essere perdute. Ne è convinto il direttore artistico di Phest, Festival Internazionale della fotografia a Monopoli, Giovanni Troilo che ha presentato in Fiera del Levante il progetto ALBUM – Archivio di Famiglia e della mostra #Wewereinpuglia. “Due i macro-temi della edizione 2018 di Phest, inaugurato il 6 settembre con ben ventuno mostre in programma fino al 4 novembre: Porti e archivi del patrimonio culturale. In particolare con il progetto ALBUM – Archivio di Famiglia e della mostra #Wewereinpuglia, chiamiamo il passato a rivivere nelle piazze di Monopoli ma anche sui social per coinvolgere i cittadini a inviare foto di famiglia. Il risultato è la creazione di un album di famiglia collettivo custode di una identità che va difesa”.

Phest è un progetto sostenuto dalla Regione Puglia.

Per Luca Scandale, coordinatore del Piano strategico del turismo, intervenuto all’incontro, l’Album è un pezzo importante di Phest, insieme alla mostra #Wewereinpuglia, che riprende l’hashtag weareinpuglia che su instagram ha raggiunto oltre un milione di condivisioni. “Il mondo del turismo sempre più impatta con la vita di tutti i giorni dei residenti e il rischio è che i luoghi smettano di offrire esperienze autentiche. La bellezza dei borghi antichi in Puglia non è solo quella delle mura ma anche quella della presenza dei cittadini che sono un pezzo importante dell’esperienza turistica e di vita quotidiana. Quindi l’album di famiglia è una operazione per recuperare il rapporto storico culturale della Monopoli che non c’è più da far vivere ai turisti e ai cittadini. Un modo di raccontare una destinazione nel boom della Puglia che corre a due cifre nell’ambito del turismo internazionale, ma che non vuole diventare una McDonald del turismo.”

Nel corso della presentazione interventi della responsabile della curatela fotografica Arianna Rinaldo per PhEST, Marina Gabrieli di Raiz italiana, il Prof. Vito Antonio Leuzzi presidente IPSAIC. Ha introdotto il dirigente della sezione internazionalizzazione della regione Puglia Giuseppe Pastore.

Il Festival è inserito ufficialmente nel calendario dell’anno europeo del patrimonio culturale voluto dal MiBact e dall’Unione Europea, ha il patrocinio oltre che di Regione Puglia – assessorato Industria Turistica e Culturale, anche di Pugliapromozione e Apulia Film Commission, Comune di Monopoli – Monopoli Tourism, Ministero della cultura.

Fonte: Ufficio Stampa Regione Puglia – Sistema Puglia, Fiera del Levante 2018 – Redazione Sistema Puglia