fbpx

«Proviamo a portare l’arcobaleno»: un piccolo dono per i bimbi di pediatria del Miulli e una grande emozione per il Leo Club Cassano

i ragazzi del Leo Club Cassano delle Murge in posa con il personale medico e sanitario del reparto di pediatria dell’Ospedale Miulli e la macchinina donata per rallegrare i piccoli pazienti (foto Leo Club Cassano)

Sabato scorso il Leo Club di Cassano delle Murge ha donato una macchinina elettrica telecomandata al reparto di pediatria del Miulli.

I piccoli pazienti avranno così un’occasione per distrarsi e sopportare meglio la degenza.

«Siamo stati accolti con enorme entusiasmo da parte dei bambini in primis – afferma la presidente del Leo Club Cassano, Annamaria Lopane – e di tutto il personale sanitario e medico, del primario dott. Forziati e dalle mamme presenti».

Un entusiasmo che, per i ragazzi del Leo Club, si è trasformato di «un’emozione enorme. Tutto il Club ha lavorato duramente per organizzare il Service che ne ha poi permesso l’acquisto», continua Annamaria Lopane, che spiega: «a gennaio abbiamo organizzato un torneo di playstation al quale hanno partecipato ragazzi giovanissimi e durante l’evento abbiamo spiegato loro che grazie alla loro partecipazione avremmo avuto l’opportunità di regalare un sorriso ai piccoli pazienti del reparto di pediatria, e così è stato».

«Dobbiamo cercare di fare in modo che i bambini ricoverati non si trovino in situazioni disagiate – ha affermato al momento della consegna il dott. Forziati – ma che si sentano a casa loro o anche meglio. Vi ringrazio di cuore per questa vostro disponibilità nei nostri confronti. Ricordiamoci che i bambini sono gli adulti di domani».

La donazione di sabato scorso è solo una delle attività che il Leo Club svolge in tema di salute e sanità: «i Leo – spiega ancora Annamaria Lopane – operano in diverse aree: una a noi molto cara e che a me sta particolarmente a cuore è proprio l’area salute. Sono diverse le attività di sensibilizzazione e di raccolta fondi che organizziamo, come il progetto Martina: ogni anno presso l’IISS “Leonardo da Vinci” di Cassano delle Murge comunichiamo, avvalendoci della professionalità di ginecologi, quanto sia importante la prevenzione nelle donne e anche negli uomini. Ad aprile, abbiamo avuto il grandissimo onore di ospitare durante CassanoScienza 2019, il Prof. Antonio Moschetta, che ci ha parlato della strettissima relazione che intercorre tra il metabolismo e la salute. Sempre ad aprile, con altri Leo del Distretto Leo 108Ab, cioè tutti i Leo pugliesi, durante il Nazionale 2019 svoltosi a Tivoli, abbiamo lanciato la proposta del Tema Operativo Nazionale: l’acquisto di Mistral da donare agli IRCCS di tutta Italia. Mistral è un dispositivo che permette attraverso l’analisi del respiro di diagnosticare tumori al colon retto, un’eccellenza tutta pugliese».

Un lavoro serio e costante, quello del Leo Club Cassano, con un unico obiettivo: aiutare gli altri.

«Sappiamo di essere una goccia in un oceano – conclude Annamaria Lopane – ma vogliamo provare a portare l’arcobaleno e ci proveremo sempre!».