fbpx

Puliamo Cassano – Alta Murgia Pulita: tanti giovani e volontari. Via alla mostra Parchi Rifiuti Free nell’ECObiblioteca

Una battaglia di civiltà ma anche un gesto d’amore per il proprio territorio. È questo lo spirito che ha caratterizzato la consueta giornata di Puliamo il Mondo che ogni anno raccoglie l’adesione di un gran numero di giovani, ormai veri e unici custodi del proprio Futuro. Tra loro i ragazzi dei Leo Club, i liceali de L’Eco il Rumore del Cambiamento, i piccoli atleti della MurgiaBasket Cassano e soprattutto i tanti giovani alunni della Scuola Media dell’Istituto Comprensivo Perotti-Ruffo già coinvolti nel progetto di Legambiente sostenuto dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, #ParchiRifiutiFree.

E proprio i ragazzi delle classi 2A, 2C, 2D, 2E della Scuola Media hanno realizzato, attraverso i dati raccolti con le attività di Citizen Science, degli elaborati antidegrado che, a partire da oggi pomeriggio, saranno esposti presso l’ECObiblioteca di Legambiente sita all’interno della Biblioteca Comunale di Cassano delle Murge “Miani Perotti”.

Si tratta di una mostra aperta a tutti, nata dall’entusiasmo e dalla voglia di mettersi in gioco degli stessi ragazzi guidati dall’esperienza e dalla professionalità delle educatrici ambientali della Legambiente, Vicky Gravinese e Loredana D’Ambrosio. Quest’ultima è stata da poco nominata nella commissione nazionale di Legambiente Scuola e Formazione per Legambiente Puglia.

Grazie a loro e ai nostri docenti di tecnologia -hanno dichiarato i giovani alunni ecologisti- abbiamo “scoperto” l’incivilita e la poca attenzione che i cittadini hanno verso l’ambiente e, nello specifico, verso il territorio dove abitano. IL TEMA RIFIUTI È UNA TRISTE REALTÀ… noi abbiamo iniziato a fare la differenza, e voi?

E così invitano tutti i cassanesi a partecipare alla loro mostra per riflettere che…

NESSUNO È TROPPO PICCOLO PER FARE LA DIFFERENZA

Che cos’è il progetto PARCHI RIFIUTI FREE?

PARCHI RIFIUTI FREE è un progetto realizzato da Legambiente e finanziato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (Attuazione del Protocollo d’intesa firmato digitalmente il 6 dicembre 2018 tra il MATTM e il MIUR – Progetti in materia di educazione, comunicazione ambientale). Esso si propone di affrontare, attraverso un percorso educativo rivolto a scuole ricadenti in alcuni Parchi Nazionali, i temi dell’economia circolare e della gestione dei rifiuti, la riduzione dell’uso della plastica e la sperimentazione di azioni per prevenire l’abbandono dei rifiuti nelle aree protette.

Per il Parco Nazionale dell’Alta Murgia hanno partecipato le classi II A, II C, II D e II E della scuola media “V. Ruffo” di Cassano delle Murge.

I ragazzi hanno dapprima partecipato ad un ciclo di incontri introduttivi sulle tematiche del progetto tenuto dai volontari di Legambiente Cassano; successivamente, con gli stessi volontari e rispettivi docenti, hanno fatto visita alle cave di Bauxite site a Spinazzola (area ricadente nel Parco Nazionale dell’alta Murgia) effettuando una serie di rilievi sul degrado e sullo stato di abbandono dei rifiuti nella medesima area (attività di citizen science).

Forti di tale esperienza hanno poi partecipato attivamente all’evento PULIAMO IL MONDO 2019 organizzato da Legambiente Cassano nella giornata del 5 ottobre 2019.

Orgogliosi del proprio lavoro i ragazzi hanno infine voluto organizzare questa piccola mostra presso l’ECObiblioteca esponendo alcuni dei lavori realizzati a seguito del progetto per dimostrare alla cittadinanza tutta che…

NESSUNO È TROPPO PICCOLO PER FARE LA DIFFERENZA!