fbpx

Pulo, Pane e Pasta 6

di Leonardo Lositopresidente Murgia Enjoy

L’associazione Murgia Enjoy chiude le attività escursionistico-culturali crepuscolari, quest’estate riservate ai soli soci e proposte principalmente in Basilicata, con un evento aperto a tutti e che giunge alla sesta edizione.

Da diversi anni “Pulo, Pane e Pasta”, grazie all’impegno dei soci, rappresenta un appuntamento per gli escursionisti e per gli amanti dell’ambiente che vogliono conoscere, opportunamente guidati, il Pulo di Altamura e, contestualmente, assaporare i buoni prodotti altamurani. L’evento, che ha già permesso a tantissimi visitatori di conoscere il Pulo e le sue grotte, ha ottenuto quest’anno il patrocinio del Comune di Altamura, del Gal Terre di Murgia e dell’Associazione Fortis Murgia.

I partecipanti, sotto la guida esperta dei soci Murgia Enjoy, affronteranno l’ampia dolina carsica che si trova a 6,5 chilometri a Nord dell’abitato di Altamura, ha una forma “a scodella” di diametro di circa 550 metri e raggiunge una profondità di circa 90 metri e nella quale confluiscono due solchi torrentizi incisi a “V” e provenienti da Nord e Sud-Est.

Il Pulo si è formato in seguito all’erosione ed al crollo della volta di un’enorme cavità sotterranea. Nella parte settentrionale, estremamente fratturata e fessurata, si aprono alcune grotte abitate dal paleolitico superiore all’età del bronzo, oggetto di visita durante l’evento e ricche di reperti archeologici, tra cui interessanti sono i ciottoli incisi di tipo romanelliano. Il versante meridionale è ricoperto di macchia mediterranea mista a piante basse da pascolo. Nel letto del canyon orientale del Pulo si apre un inghiottitoio, scoperto ed esplorato già negli anni ’60. L’imbocco, molto stretto e protetto da una grata, dà accesso ad un pozzo di 35 metri; da qui, si raggiunge il fondo fangoso, attraverso vari traversi e pozzi, ad una profondità di circa 60 metri.

Per la partecipazione sono consigliate scarpe da trekking o da ginnastica, pantaloni lunghi, k-way, giubbotto, torcia e scorta d’acqua ed è gradito un piccolo contributo di partecipazione che l’associazione investe per proporre seminari, conferenze, dibattiti pubblici e per la copertura assicurativa indispensabile per le attività escursionistiche. Il percorso, come sempre, sarà adeguato alle capacità dei partecipanti lasciando la possibilità a TUTTI di prendere parte all’evento. Un segno di rispetto e di sensibilità dovuto e che permette anche ai bambini, ai meno giovani ed ai meno fortunati di partecipare a queste iniziative di promozione del territorio. Per la partecipazione e la consumazione è INDISPENSABILE inviare una mail di conferma all’indirizzo murgiaenjoy@libero.it.

Immancabile il supporto di Nicola Anselmo e della “Panetteria della Murgia” che, negli anni passati, ha saputo deliziare i palati dei partecipanti offrendo ottimi prodotti. L’incontro dei partecipanti, ai quali sarà distribuito materiale informativo del Parco Nazionale dell’Alta Murgia è previsto sabato 28 settembre alle ore 18:30 sul piazzale del Convento di Cassano ed alle 19:15 nei pressi del Santuario della Madonna del Buoncammino ad Altamura; secondo appuntamento domenica 29 settembre con incontro dei partecipanti alle ore 8:30 sul piazzale del Convento di Cassano ed alle 9:15 nei pressi del Santuario della Madonna del Buoncammino ad Altamura.

Ulteriori info al numero 328 3130450 dopo le ore 18, con mail a murgiaenjoy@libero.it o sull’evento Facebook: https://www.facebook.com/events/458031038134405/.