fbpx

Raccolta differenziata: il 15 aprile riprende la distribuzione dei kit. Dal 1° maggio parte il servizio gestito dalla Teknoservice

i nuovi mastelli per la raccolta differenziata porta a porta: sparisce il bidoncino per la plastica. Restano umido, indifferenziato, vetro e carta

In una nota pubblicata oggi sul sito istituzionale del Comune di Cassano delle Murge, l’assessore Briano conferma quanto avevamo anticipato ieri su queste pagine: a seguito della riunione svoltasi ieri, 28 marzo, presso la sede dell’Unicam di Altamura, il nuovo Servizio di Igiene Urbana viene affidato alla Teknoservice Srl a far data da lunedì 1° aprile 2019.

La Teknoservice, dunque, già capofila dell’ATI con A.S.V. e Raccolio, subentra proprio alla A.S.V., esautorata a seguito dei disservizi presentatisi nei giorni scorsi nella distribuzione dei nuovi kit per la raccolta differenziata e nell’avvio del nuovo calendario.

Dal 15 aprile 2019, dunque, la Teknoservice provvederà a riprendere la distribuzione delle attrezzature per la raccolta differenziata nei tre punti di distribuzione che restano confermati:

  • via Calabria – viale Magna Grecia (Zona Industriale) presso la piattaforma per il conferimento dei rifiuti, con apertura dal lunedì al sabato dalle ore 09:00 alle ore 13:00;
  • piazza Merloni (presso i locali comunali) con apertura il lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e sabato dalle ore 09:00 alle ore 13:00 ed il venerdì dalle ore 15:00 alle 19:00;
  • piazza Galilei (presso i locali comunali) con apertura il lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì e sabato dalle ore 09:00 alle ore 13:00 ed il martedì dalle ore 15:00 alle 19:00.

Per i vecchi contenitori (quelli del vecchio servizio gestito dalla TRA.DE.CO., per intenderci) è prevista la facoltà di restituirli all’atto del ritiro delle nuove attrezzature e, comunque, una volta ritirati i nuovi contenitori quelli della vecchia gestione non dovranno più essere esposti per il conferimento dei rifiuti.

Per il ritiro delle attrezzature l’intestatario della Tassa Rifiuti deve presentarsi ai punti di distribuzione munito di tessera sanitaria. Un sostituto potrà ugualmente ritirare le attrezzature  con la delega e la tessera sanitaria del delegante.

Chi  pratica  il compostaggio  domestico, avendo  presentato la relativa  istanza per l’Albo comunale  dei compostatori, non dovrà ritirare il contenitore per il conferimento della frazione organica.

La distribuzione delle nuove attrezzature, finalizzata alla sostituzione delle precedenti, durerà sino al 30 aprile 2019, pertanto sino a tale data chi non avesse ancora provveduto al ritiro dei nuovi contenitori potrà continuare ad esporre i vecchi contenitori in dotazione.

Dal 1° maggio 2019 non dovranno più essere esposti i vecchi contenitori.

L’avvio  della consegna  delle nuove attrezzature per le utenze non domestiche e la sostituzione del contenitore bianco con contenitore blu per la carta verrà comunicata nei prossimi giorni.

Le utenze che possiedono uno o più immobili riportati sulla stessa cartella della tassa rifiuti hanno diritto a ritirare un kit per la raccolta differenziata per ogni immobile posseduto, ad esclusione di cantine, depositi e autorimesse pertinenziali. A tal fine è necessario presentarsi presso i punti di  distribuzione delle attrezzature esibendo la cartella/avviso di pagamento della tassa rifiuti, dove sono specificati gli immobili tassati.

Per le nuove utenze è necessario presentarsi presso i punti di  distribuzione delle attrezzature esibendo la denuncia di iscrizione alla tassa rifiuti.

Resta invariato il nuovo numero verde 800.036.459 per informazioni e prenotazioni ritiri gratuiti a domicilio di ingombranti e RAEE (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche) e l’accesso al Centro Comunale di conferimento rifiuti.

Dal 1° maggio 2019 si osserverà il nuovo calendario di raccolta sia per le utenze domestiche che per le utenze non domestiche.