fbpx

Riapre, con modalità contingentate, il Centro Comunale di Raccolta Rifiuti di Cassano delle Murge

(foto d’archivio)

A partire da domani, venerdì 8 maggio 2020, riaprirà il Centro Comunale di Raccolta Rifiuti di Cassano delle Murge, in viale Magna Grecia (angolo via Calabria, nella zona industriale).

La piattaforma destinata alla raccolta di rifiuti solidi urbani e assimilati rispetterà, fino al termine delle attuali misure restrittive, modalità e regole di comportamento volte a ridurre i rischi di contagio e il contenimento della diffusione del Covid-19.

Il Centro Comunale di Raccolta Rifiuti sarà aperto secondo nei consueti orari, come di seguito riportati:

  • dal lunedì al sabato dalle ore 7:00 alle ore 13:00
  • il giovedì pomeriggio dalle ore 17:00 alle ore 19:00
  • la domenica mattina dalle ore 9:00 alle ore 12:00
  • la domenica pomeriggio dalle ore 16:30 alle ore 19:30 dal 1° ottobre al 31 maggio e dalle ore 17:30 alle ore 20:30 dal 1° giugno al 30 settembre.

Il conferimento sarà ammesso solo agli utenti regolarmente iscritti al ruolo Ta.Ri. e in regola con il ritiro delle attrezzature per la raccolta porta a porta. A tal fine il personale del Centro di Raccolta ha diritto di chiedere l’esibizione e/o consegna della tessera sanitaria del titolare della Ta.Ri. per effettuare i controlli del caso e non può consentire il conferimento nel caso in cui non si risultasse in regola.

Nel caso in cui il conferimento avvenisse da parte di altri soggetti, per conto di iscritti al ruolo Ta.Ri., sarà necessario esibire regolare delega dell’iscritto al conferente e quest’ultimo dovrà esibire e consegnare la tessera sanitaria dell’iscritto per i controlli del caso.

In ottemperanza alle disposizioni per il contenimento del contagio da Covid-19, l’accesso sarà consentito ad un utente alla volta, al fine di assicurare il rispetto delle disposizioni governative che vietano assembramenti e impongono il mantenimento della distanza interpersonale di almeno un metro. Sarà obbligatorio, inoltre, che tutti gli utenti autorizzati al conferimento indossino una mascherina di protezione (del FFP2, FFP3, chirurgica, ecc.) e guanti monouso. Gli utenti dovranno attenersi scrupolosamente alle disposizioni impartite dal personale del Centro di Raccolta.

Dal Comune invitano «i cittadini ad usufruire del servizio solo se strettamente necessario, ricordando che vige l’obbligo di servirsi del servizio porta a porta e che lo spostamento dalla propria abitazione o azienda al Centro di Raccolta dovrà essere giustificato, sotto la propria responsabilità, mediante la compilazione dell’apposito modulo di autodichiarazione predisposto dal Ministero dell’Interno».

È consentito un solo accesso settimanale ad utente.

Dal Comune si dicono «consapevoli che potrebbero crearsi disagi per il conferimento» e per questo chiedono «la collaborazione di tutti nel tenere un comportamento corretto e rispettoso».