fbpx

“Ricordare rende liberi. Non c’è futuro senza Memoria”: letture, testimonianze e musica per la Giornata della Memoria

Lunedì 27 gennaio, in occasione della Giornata Internazionale della Memoria, il Partito Democratico di Cassano delle Murge organizza un incontro con letture, testimonianze e musica perché “ricordare rende liberi. Non c’è futuro senza memoria”.

Il PD cassanese, si legge in una nota, sente «il dovere di commemorare la Shoa, le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato vite e protetto perseguitati.

Tutto questo allo scopo di conservare nel futuro dell’Italia la memoria di un tragico ed oscuro periodo della storia nel nostro paese, affinché simili eventi non possano mai più accadere».

L’incontro si terrà lunedì 27 gennaio 2020 nella Biblioteca Comunale a Palazzo Miani-Perotti alle ore 17:30.

Ai saluti della sindaca di Cassano delle Murge, Maria Pia Di Medio, seguirà l’introduzione di Enza Battista, segretaria del circolo cassanese del Partito Democratico e l’intervento del parlamentare PD on. Ubaldo Pagano.

Interverranno, inoltre, gli studenti liceali, l’associazione “Al bosco sonoro” e parenti e familiari di persone che hanno subito la deportazione nei campi di concentramento.