fbpx

Rifiuti: il Comune avvia le bonifiche straordinarie sul territorio

(foto d’archivio)

Sono ricominciate questa mattina, a cura degli operatori appositamente assunti dalla Teknoservice, ditta appaltatrice del servizio di raccolta, gli interventi di rimozione dei rifiuti abbandonati sul territorio beneficiari di finanziamento regionale di 50.000 euro che il Comune di Cassano delle Murge si è aggiudicato nel 2018.

In particolare, informa l’assessore alle politiche ambientali Carmelo Briano in una nota pubblicata sul sito istituzionale del Comune di Cassano delle Murge, le bonifiche stanno interessando la via per Sannicandro e via Carafa.

Nel contempo, si legge ancora nella nota, sono in corso controlli sulle utenze Ta.Ri. e sui corretti conferimenti anche mediante l’utilizzo di fototrappole «al fine di individuare chi deturpa il nostro territorio».

Altra azione posta in essere dal Comune per provare a tenere il paese un po’ più pulito ha riguardato lo spostamento dei cassonetti per la raccolta degli indumenti usati presso la piattaforma di conferimento rifiuti in viale Magna Grecia e nei pressi della Caserma dei Carabinieri di via Generale Magli.

L’intervento, attuato giovedì scorso, 5 settembre, si è reso necessario «a causa dei ripetuti disagi e manomissioni dei contenitori avvenuti negli ultimi mesi».