fbpx

Rifiuti: operatori in sciopero il 20 febbraio. Probabili disservizi in centro storico e centro urbano

(foto d’archivio)

L’Organizzazione Sindacale Territoriale Funzionale Pubblica CGIL ha proclamato, relativamente ai cantieri di Cassano delle Murge, Altamura, Santeramo in Colle e Gravina in Puglia, gestiti dalla TRA.DE.CO. Srl, una giornata di sciopero per lunedì 20 febbraio 2017, garantendo i servizi minimi essenziali.

Lo scorso 15 febbraio 2017, il Comune di Cassano ha diffidato la TRA.DE.CO. Srl a eliminare le carenze lamentate dal Sindacato al fine di scongiurare lo sciopero in programma. Il secondo dall’inizio del mese: ricordiamo che gli operai dell’azienda altamurana avevano già incrociato le braccia nei primi giorni di febbraio chiedendo il pagamento degli stipendi e la sistemazione dei mezzi.

Nonostante la diffida ricevuta dalla ditta, resta confermata, ad oggi, come comunica il responsabile del Settore Urbanistica e Ambiente del Comune di Cassano delle Murge, ing. Domenico Petruzzellis, la proclamazione dello sciopero che potrebbe comportare il mancato ritiro della frazione organica e della plastica-lattine, di competenza della TRA.DE.CO. Srl, nella giornata di lunedì 20 febbraio 2017 dalle utenze domestiche e non domestiche del centro storico e centro urbano.

La raccolta della frazione organica e della plastica-lattine, di competenza della Murgia Servizi Ecologici Srl, dalle restanti utenze domestiche dei borghi recintati, borghi non recitanti e case sparse sarà regolarmente espletata.

Il Settore Urbanistica e Ambiente del Comune invita, pertanto, le utenze del centro storico e del centro urbano a non esporre i bidoncini delle raccolte di lunedì 20 febbraio 2017.

Per il conferimento dei rifiuti sarà possibile servirsi della piattaforma attrezzata a centro comunale di raccolta (in viale Magna Grecia angolo via Calabria nella Zona Industriale) che sarà regolarmente aperta dalle ore 7 alle 13.