laboratorio per i cittadiniIl Progetto Strategico ALTERENERGY (Energy Sustainability for Adriatic Small Communities), finanziato nell’ambito del Programma Transfrontaliero IPA Adriatico 2007-2013, è entrato nel vivo delle sue attività di promozione e sensibilizzazione sui temi dell’efficienza energetica presso Sant’Agata di Puglia (FG), Comune selezionato nel territorio pugliese per l’applicazione e la sperimentazione di modelli sostenibili di gestione e utilizzo delle risorse energetiche.

Si è tenuto nei giorni scorsi, infatti, un laboratorio di informazione, approfondimento e guida pratica riservato ai cittadini di Sant’Agata durante il quale sono stati illustrati possibili interventi per ridurre i consumi ed aumentare l’efficienza energetica nelle abitazioni. Sono state fornite, inoltre, informazioni tecniche e suggerimenti pratici su come usare le energie rinnovabili e risparmiare energia tagliando i costi delle bollette e riducendo le emissioni di gas serra.

Il laboratorio, in particolare, ha affrontato tematiche riguardanti il riscaldamento, la climatizzazione delle abitazioni e gli usi elettrici domestici. Per i diversi interventi, Andrea Crocetta, esperto in materia energetica della società “Ambiente Italia srl”, ha fornito un quadro delle tecnologie disponibili, delle procedure da seguire (per l’installazione e conseguente utilizzo e manutenzione), dei costi e dei risparmi possibili in bolletta. Presentati ed analizzati, infine, i meccanismi di incentivazione in materia di efficienza energetica in ambito domestico (strumenti di detrazione fiscale, incentivazioni in conto energia, facilitazioni di connessione con la rete elettrica, incentivazioni di prodotto).

L’incontro – promosso dal Servizio Mediterraneo della Regione Puglia (ALTERENERGY lead partner) e l’Agenzia Regionale per la Tecnologia e Innovazione – ARTI Puglia (ALTERENERGY technical support) in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Sant’Agata di Puglia – è stato caratterizzato da un approccio pratico e di interazione con i partecipanti che hanno portato con sé bollette/fatture di gas ed energia elettrica, piantine e fotografie della propria abitazione, utilizzate come casi studio concreti.

Per maggiori informazioni sul Progetto ALTERENERGY: www.alter-energy.eu.

Fonte: Europuglia