fbpx

Sabato 5 ottobre torna Puliamo Cassano – Alta Murgia Pulita. Effetto Greta Thunberg: «sì, la protesta climatica è il nuovo ’68»

dal circolo Legambiente di Cassano delle Murge

Sulla scia dalla protesta climatica globale guidata da Greta Thunberg che riprende la forza sovversiva, ma nel senso migliore del termine, e pacifica di cambiare il mondo del ’68, torna “Puliamo Cassano e Alta Murgia Pulita”, l’ormai storica iniziativa promossa dal locale Circolo di Legambiente nell’ambito della campagna nazionale “Puliamo il Mondo”, la più grande mobilitazione di volontariato ambientale mossa da Legambiente su tutto il territorio nazionale.

«Perché Puliamo il Mondo – spiega Pasquale Molinari, Presidente Legambiente Cassano – è un’azione concreta e allo stesso tempo simbolica per chiedere e avere una Cassano più Pulita, per riappropriarsi delle sue Bellezze attraverso il volontariato e la sana partecipazione collettiva. Unica strada per rafforzare quel senso di appartenenza al nostro Territorio, al nostro Parco che non può e non deve fondarsi sulla nazionalità, passaporto o ingiustificati pregiudizi bensì passare dal saper prendersi cura dei luoghi in cui abbiamo deciso di vivere. Cammini che dovrebbero essere rispettati e conservati per facilitare il turismo dolce, un settore in rapida ascesa e capace di attirare ogni anno visitatori da tutta Europa ma ancora poco conosciuto al di qua delle Murge. Insomma non si tratta di una semplice pulizia ma di una tappa del lungo e faticoso percorso ecologico, iniziato nel 2013, che vede crescere sempre più progetti, campagne, eventi accanto a tutte le fasce della popolazione: studenti, bambini, stranieri, cittadini che vivono il Territorio».

Anche quest’anno l’Amministrazione Comunale ha da subito mostrato la sua sensibilità alle Tematiche Ambientali, convocando un Tavolo Ambiente, che ha permesso a Legambiente di incontrare gli assessori e le Associazioni per organizzare la giornata e fare il punto della situazione sulla Raccolta Differenziata tra dati, difficoltà, obiettivi e proposte (seguirà report a parte). Un importante incontro che da anni, i volontari ambientali candidano a diventare un Tavolo di Lavoro assiduo e costante nel tempo per la tutela e valorizzazione del Territorio (Consulta per l’Ambiente).

Questa Edizione di Puliamo Cassano e Alta Murgia Pulita, si svolgerà sabato 5 ottobre dalle ore 8.30 alle ore 12.30 lungo un tratto della Strada Panoramica, fortemente deturpato dagli ormai storici e involutivi fenomeni del “Lancio del Sacchetto” e dalle “Discariche a Cielo Aperto”.

L’evento è patrocinato dal Parco Nazionale dell’Alta Murgia che oltre a garantire ai partecipanti la copertura assicurativa, ha messo a disposizione gratuitamente i kit di pulizia (magliette, cappelli, guanti, buste) e dal Comune di Cassano delle Murge. Vedrà la partecipazione di cittadini e studenti sempre più attenti alle tematiche ambientali e delle associazioni presenti sul territorio tra cui gli amici dei Leo Club Cassano e i giovanissimi cestisti cassanesi della MurgiaBasket.

(foto da comunicato stampa)

Un invito speciale a partecipare alla giornata di educazione ambientale, è stato rivolto ai docenti e alle classi della Scuola Media dell’Istituto Comprensivo Perotti-Ruffo già coinvolte nel progetto di Legambiente sostenuto dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, #ParchiRifiutiFree, per realizzare uno reportage… uno spot Antidegrado attraverso la pratica della Citizen Science coinvolgendo i più giovani in una battaglia, quella contro il degrado, che spesso nella nostra piccola cittadina sembra persa in partenza.

Per l’occasione gli educatori ambientali di Legambiente hanno richiesto la disponibilità, dal 7 al 14 ottobre, di una sala del Palazzo Miani-Perotti per l’esposizione dei lavori che saranno realizzati dagli stessi giovani studenti.

Basterebbe guardare alcune immagini lungo le strade extraurbane, percorsi escursionistici, alcuni scorci del centro storico ma anche altre zone cittadine per far riflettere e far comprendere quanto delittuoso sia “violentare” la straordinaria bellezza del nostro territorio con determinati comportamenti.

E allora i volontari Legambiente riprendendo la celebre frase di uno degli attori più comunicativi di Hollywood, Robert De Niro, “Il talento sta nelle scelte”, lancia un doppio invito:

  • ai Dirigenti Scolastici locali affinché facciano partecipare le classi, i ragazzi, i docenti a questa iniziativa di volontariato ambientale,
  • al Consiglio Comunale Tutto, maggioranza e opposizione, affinché combattano il degrado fuori dal solito dibattito/scontro politico indossando gli stessi guanti e quindi partecipando coralmente all’iniziativa.

Quindi l’appuntamento con Puliamo Cassano – Alta Murgia Pulita è sabato 5 ottobre alle ore 8.30 presso Piazzale De Consolibus, antistante il Santuario Convento, per il briefing iniziale e la distribuzione dei kit di pulizia. L’attività, che ha un livello basso di difficoltà, si concluderà nei pressi del boschetto in cima al Costone di Bruno per un totale di circa 2.5 km. La tipologia di rifiuti che verranno rimossi è composta per l’80% da sacchetti di plastica e per il 20% circa da rifiuti ingombranti e materiale inerte.

Puliamo il Mondo è un’attività educativa a tutti gli effetti. Partecipare rappresenta un piccolo gesto di grande valore educativo che sensibilizza e rende consapevoli dell’importanza del proprio contributo sul fronte della tutela dell’Ambiente.