fbpx

Sabato, a palazzo Miani-Perotti, la presentazione del “Manifesto Etico Relativo” a conclusione del progetto “La Via”

di Fedele Eugenio Boffoli

un particolare di una delle opere esposte a palazzo Miani-Perotti per la mostra d’arte “La Via”

In un momento della storia in cui mercati e poteri globalisti e omologanti insidiano le libertà della persona, alcuni artisti si interrogano sull’urgenza di rivedere, attraverso l’Arte, alcune fondamentali attività planetarie, dalle nuove tecnologie, all’ambiente, alla comunicazione, alla scienza, alle religioni, filosofie e ideologie, a gestioni e politiche amministrative…

Un manifesto di pensiero che verrà presentato sabato 19 settembre alle ore 18, presso la Biblioteca Comunale A. Perotti del Comune di Cassano delle Murge (BA).

L’iniziativa, realizzata come giornata conclusiva del progetto espositivo itinerante di Arti Visive e Letterarie “La Via”, vedrà come relatori: Fedele Eugenio Boffoli (artista e giornalista pubblicista), Adriana Ostuni (scrittrice e poetessa); Anna Mossa (artista e insegnante); Alba Angiola (insegnante e consulente feng shui); ingresso libero, tutti invitati.