fbpx

Selettiva Sud: tra i vincitori anche lo “svalvolato” Germano. Ora le finali di Adria

di Gianni Spina

Salvatore Germano, “centauro” degli Svalvolati on the Pit, ha vinto la Selettiva Sud del CNV MotoAsi 2019 nella categoria Pit Bike 160 S3 Under (foto di Gianni Spina)

Il giovane centauro di Ercolano, che corre per il team cassanese, primo nella sua categoria dopo le cinque spettacolari prove del Sud del Cnv MotoAsi 2019.

C’è anche uno “svalvolato” tra i vincitori della “Selettiva Sud” 2019, la competizione che in cinque spettacolari prove ha selezionato i partecipanti del Sud alle finali del Campionato Nazionale Velocità che assegneranno, nelle categorie Ohvale e Pit Bike, il titolo di Campione Italiano Moto Asi 2019.

Salvatore Germano, giovanissimo centauro di Ercolano, che corre per la squadra sportiva cassanese “Svalvolati on the pit”, con il primo posto ottenuto nella sua categoria nel Gran Premio di Battipaglia, frutto di un’altra bella prestazione in sella alla sua filante Pitom, ha trionfato meritatamente nella categoria “Pit Bike 160 S3 Under”.

È questo uno dei verdetti dell’ultima tappa della “Selettiva Sud”: un autentico show itinerante sulla velocità che – tra atleti, meccanici, accompagnatori e semplici appassionati – ha entusiasmato centinaia e centinaia di persone tra la Campania e la Puglia; una manifestazione sportiva di grande spessore, organizzata con competenza e passione dai soci del team cassanese “Svalvolati on the pit”.

Il Gran Premio di Battipaglia, disputato sull’ottimo “Circuito del Sele”, ha purtroppo visto l’assenza di diversi piloti in corsa per il gradino più alto del podio nelle classifiche delle varie categorie (è il caso degli altri “cassanesi” Doria, Vasco, Raguseo, Contursi, Fiorentino, Attollino e Carella).

Ma sulla “formosa” pista campana non è mancato certo lo spettacolo. Tutt’altro.

La pioggia, inoltre, caduta copiosamente tra Gara 1 e Gara 2, ha reso ancora più incerta e adrenalinica la corsa al podio sulle spettacolari curve del circuito di Battipaglia, in ogni categoria in corsa.

Su una pista ridotta a saponetta non sono mancate le cadute, fortunatamente senza gravi conseguenze, come quella capitata al cassanese Giovani Spinelli.

Alla fine di un’altra bella giornata di corse gli “Svalvolati on the pit” portano a casa anche i podi dei fratelli Spinelli: Massimiliano, secondo, e Alessandro, terzo, entrambi in continua crescita.

Per quanto riguarda le altre classifiche finali della Selettiva, nella categoria Ohvale GP0 Automatica primo posto per Bartolomeo Ostuni (Bikerstore); nell’Ohvale GP0 110 4 Speed la spunta Michele De Gennaro (Motorbike School Puglia); nell’Ohvale GP0 160 Rookies primo Antonio Felice; nell’Ohvale GP0 160 Leggeri conquista il gradino più alto Walter Perretta (TL Racing); nell’Ohvale GP0 160 Agonisti, trionfa, invece, Luigi Caso.

Passando alla Pit Bike, nella categoria 160 S1 Under il primo posto lo conquista Alfredo Di Nardo (Team Ayrton Factory); nella Pitbike 160 S1 Over si impone Daniele Di Ceglie; nella Pitbike 160 S2 Under conquista il primo posto Giuseppe Crocetta; la Pitbike 160 S2 Over vede l’affermazione di Luca Di Ceglie; nella Pitbike 160 S3 Over, infine, la spunta Marco Cundari (Team Ayrton Factory).

Tra le muscolose Supermotard, nella categoria PRO primo posto per Claudio Stefanelli (Race Bike Team); nella Supermotard SEMI-Pro gradino più alto per Roberto Mancino (Baffo Racing); nella Supermotard AMA vittoria per Lorenzo Perilli (Baffo racing) e nella Supermotard SEMI-AMA per Cosimo Carrozzo.

Ora le finali sono alle porte.

Si sta definendo la lista definitiva dei partecipanti, che deve tener contro anche dei risultati delle altre Selettive che si sono disputate in Italia: si correrà sul circuito internazionale di Adria, in provincia di Rovigo, ad ottobre.

Salvo sorprese, saranno diversi gli atleti del team “Svalvolati on the pit” in corsa per il titolo di Campione Italiano.