fbpx

Servizi online più sicuri: l’Ue investe 5,5 milioni di euro

commissione-europeaL’UE investe €5,5 milioni in venti progetti per incrementare servizi online sicuri ed efficienti in tutta Europa.

La Commissione ha annunciato oggi i progetti che riceveranno il sostegno dell’UE al fine di garantire migliori servizi d’identificazione elettronica (CIE – carta d’identità elettronica) in tutta Europa. La selezione segue un invito a presentare proposte nell’ambito del meccanismo per collegare l’Europa (CEF), un programma nel settore delle telecomunicazioni. I finanziamenti dell’UE aiuteranno gli Stati membri a introdurre infrastrutture tecniche per creare servizi di identificazione elettronica inter-operativi e paneuropei: questo comporterà una riduzione degli oneri per cittadini, amministrazioni pubbliche e imprese, che potranno accedere a servizi online efficienti e sicuri. Sono molte le attività che, grazie alla CIE, potranno essere facilmente svolte in rete, senza perdere tempo e denaro: niente code interminabili per ottenere un timbro o innumerevoli moduli cartacei da compilare, poiché la CIE rende più sicure anche le operazioni di commercio elettronico. Parte della strategia per il mercato unico digitale presentata a maggio dalla Commissione comprende anche questo: accrescere la fiducia dei cittadini nei servizi elettronici e garantire che sistemi diversi possono interagire tra di loro attraverso le frontiere.

Fonte: Commissione Europea – Sistema Puglia, Ricerca e Innovazione Tecnologica, Area Politiche per lo Sviluppo, Sportello Europa – Redazione Sistema Puglia