fbpx

«Siamo comunità. È l’ora dell’unità». Nuovo messaggio della sindaca Di Medio alla cittadinanza

Maria Pia Di Medio, sindaca del Comune di Cassano delle Murge

La sindaca di Cassano delle Murge ha diffuso, tramite la pagina Facebook utilizzata dall’Ente per le comunicazioni ufficiali alla cittadinanza, un nuovo messaggio rivolto ai cassanesi per ribadire, ancora una volta, che «dobbiamo essere uniti e rispettare le regole, le norme e le istruzioni che ci provengono dal Governo e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità» perché «la battaglia contro il virus è ancora aperta.

«L’unica arma che abbiamo per combattere il coronavirus è la distanza e non permettergli di replicarsi e di contagiarci l’uno con l’altro», aggiunge la dott.ssa Di Medio.

«Dobbiamo evitare il contagio per cui manteniamo le distanze, manteniamo pulite le nostre mani, puliti i nostri ambienti. Disinfettiamo le nostre case, i nostri ambienti con prodotti a base di cloro o di alcol così come è stato già suggerito. Evitiamo di creare assembramenti soprattutto quando facciamo le attese al di fuori dei negozi per fare la spesa. Cerchiamo di tenere lontane le persone che possono essere infette oppure che possono aver avuto altri contatti soprattutto da bambini, da anziani e malati. Cerchiamo di collaborare».

La sindaca Di Medio ha poi riferito che «come Amministrazione, stiamo già effettuando da tempo la pulizia delle strade». Si tratta, ovviamente, di una precauzione, poiché «il virus non vive sulle strade. Il virus vive solo dentro di noi. Il contagio avviene soltanto da persona a persona. La disinfezione degli ambienti avviene e vi raccomando quella delle case.

È importante restare a casa. Non uscire se non ci sono gravi e urgenti motivi: per fare la spesa, per andare a visite mediche, per andare a prendere le medicine in farmacia, perché bisogna soccorrere qualcuno che ha problemi. Ma la cosa importante è restare a casa. Cerchiamo di limitare i contatti. È l’unica nostra arma: questa guerra la vinciamo soltanto in questa maniera».

La speranza, ribadita anche dalla prima cittadina è che «il termine del 3 aprile possa essere definitivo», ma se così non fosse «dobbiamo proseguire per andare in contro alla vittoria contro questo virus, ce la dobbiamo fare e ce la faremo tutti quanti insieme».

Un plauso, poi, va a cassanesi: «finora siamo stati bravissimi – afferma la sindaca Di Medio – a Cassano non si sono verificati casi, quindi significa che tutti osservano le regole. Continuiamo così».

Infine qualche indicazione pratica: per tutte le informazioni e per qualsiasi necessità ci si può rivolgere presso il Centro Operativo Comunale (C.O.C.) ubicato presso la Polizia Municipale in piazza Moro. Il numero di telefono è 080 3211600. «C’è sempre qualcuno che risponde negli orari di ufficio», conclude la sindaca Di Medio, con un invito: «un po’ di pazienza se trovate il numero di telefono occupato. Noi restiamo a disposizione. Ce la faremo».