fbpx

Smantellate piazze di spaccio a Roma e Bologna

Grandi piazze di spaccio erano attive nei quartieri romani di Bufalotta, San Basilio, Colli Aniene, Tor Bella Monaca, Borghesiana, Tuscolano, Romanina, Ostia e Primavalle e nei comuni di Frascati, Ardea e Artena. L’organizzazione criminale che gestiva lo spaccio degli stupefacenti è stata smantellata oggi con l’operazione “Grande raccordo criminale”. Sono intervenuti 400 militari del comando provinciale della Guardia di finanza di Roma, con il supporto di elicotteri e unità cinofile, nel Lazio, in Calabria e in Sicilia. Il G.I.P. del Tribunale, su richiesta dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma, ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 51 persone (50 in carcere e 1 ai domiciliari).

Operazione di rilievo anche a Bologna. La squadra mobile della questura, coordinata dalla direzione centrale per i Servizi antidroga del dipartimento della Pubblica Sicurezza, ha eseguito 15 ordinanze di custodia cautelare nei confronti degli aderenti a un’associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di cocaina. L’indagine ha permesso di ricostruire le rotte del narcotraffico dal Belgio e dall’Albania.

Il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese si è complimentata con la magistratura e le Forze dell’ordine per i risultati ottenuti nella lotta alle grandi piazze di spaccio.

Fonte: Ministero dell’Interno