fbpx

Trekking Cassano in escursione con il CAT Bari tra Serre Laudati e Mazzacavallo

il percorso “Sara.8” dell’escursione di domenica 12 marzo (foto Trekking Cassano)

«La primavera è alle porte ma la sua presenza già dilaga sulle nostre murge, rivelando tutte le manifestazioni artistiche in cui la natura fa da maestra. I nostri occhi si riempiono di colori ed emozioni ad ogni passo e le escursioni regalano gioia pura, nella stagione più bella per le esplorazioni sul nostro splendido territorio».

Nicola Diomede, coordinatore del gruppo Trekking Cassano, nel presentare l’escursione prevista per domenica prossima, 12 marzo, ripercorre quanto visto nella passeggiata del 5 marzo: «oltre ai mandorli ed al biancospino ormai da giorni adorni di fiori, abbiamo ammirato pregevoli fioriture di orchidee spontanee del tipo “Barlia di robert” (Himantoglossum robertianum) con tre esemplari “albine”, molti bellissimi “Giaggioli apulo-siciliano” (Iris pseudopumila) e tantissime “Bocca di lupo” (Hermodactylus tuberosus), mentre durante la ricognizione del tracciato di domenica prossima, la mia meraviglia è stata grande nel vedere un grande numero di altre orchidee spontanee del tipo “Orchide a sacco” (Anacamptis collina) e “Orchide a farfalla” (Anacamptis papilionacea)».

Per Diomede, anche quest’anno ci sono tutte le premesse «per sottolineare che l’appellativo di “Cassano, orchidea delle Murge” è più che meritato!» e per avvalorare la sua affermazione, invita i trekkers e gli amanti della natura a sincerarsene di persona: «non avete che da uscire di casa e fare due passi nei dintorni del paese, come faremo noi (domenica 12 marzo) in compagnia dei soci del Club Amici del Trekking di Bari, assidui frequentatori del nostro territorio».

Il percorso proposto, uno dei primi tracciati (Sara.8 di km. 8) è un anello panoramico di notevole interesse naturalistico ed ha, inoltre, il pregio di essere fruibile a piedi dal paese. Segue tratturelli ormai invasi dalla vegetazione in contrada Mazzacavallo, sterrate nel bosco di Masseria Battista e tocca la sommità di Serre Laudati, scendendo infine lungo un meraviglioso sentiero tra le macchie di leccio, terebinto e quercia spinosa.

L’appuntamento è per le ore 8:15-8:30, presso il parcheggio del Liceo Scientifico di Cassano da cui si partirà a piedi per l’escursione che si concluderà per le ore 12:30 circa.

Si consiglia vivamente di indossare scarpe da trekking o scarponcini, per difendere le caviglie da storte sul terreno murgiano accidentato.