il percorso “Sara.129” di domenica 19 novembre (foto Trekking Cassano)

Domenica 19 novembre, il gruppo Trekking Cassano ospiterà «gli amici del gruppo “Matera Cammina”, in una bella escursione nel cuore della Foresta Mercadante, per esplorare alcuni tra i luoghi più interessanti e fornire quindi agli ospiti, un assaggio delle splendide peculiarità naturalistiche – ambientali disponibili nei dintorni di Cassano».

Ne dà notizia il coordinatore del gruppo Trekking Cassano, Nicola Diomede, che accompagnerà il gruppo materano lungo un tracciato (che forma un duplice anello di circa 10 chilometri) che, sebbene non fornisca «un quadro completo della grande ragnatela di percorsi possibili in questa vasta area», cercherà di esplorare alcuni dei luoghi più significativi, «allo scopo di destare l’interesse di questi amici ed indurli a tornare per una più approfondita conoscenza e quindi concorrere, come spesso amo ripetere, alla vigilanza ed alla tutela del territorio», scrive Diomede.

Tra i luoghi toccati durante la passeggiata ci sarà il Vivaio Fungipendola, il Percorso Ginnico, la profonda lama alimentata dall’area di Masseria Grottillo, Masseria Sant’Antonio, il Percorso Salute, Iazzo Nuovo, Masseria Frà Diavolo e, per finire, «uno che a mio parere è tra i più bei luoghi presenti», l’area circostante la Cisterna di Sant’Antonio.

La partecipazione è come sempre libera, gratuita ed intesa come una passeggiata tra vecchi amici che condividono la passione ed il rispetto per il proprio territorio.

Il luogo di ritrovo è, come sempre, alle ore 8:00 presso il Liceo Scientifico in via Padre Centrullo a Cassano, equipaggiati di scarpe da trekking per il successivo trasferimento in auto verso il luogo di parcheggio e partenza a piedi.

Il termine escursione previsto per le ore 13:00.

 

Tags: , , , , , , , ,