fbpx

Trekking Cassano in escursione a Santeramo tra la pineta di Masseria Galietti, Masseria don Zichiello e contrada Chiancaro

(foto Trekking Cassano)

Domenica scorsa una splendida domenica di sole dicembrino ha consentito ai trekkers del gruppo Trekking Cassano di «assaporare l’intensa atmosfera su lame e sentieri della Foresta Mercadante, tra querce secolari, conifere ed artistici licheni e di imparare a rispettare gli ecosistemi naturali e la funzione, non solo gastronomica, dei funghi epigei».

Ora, per il coordinatore del gruppo Nicola Diomede, è tempo di rivolgere l’attenzione verso un’altra area «ricca di boschi e piante e particolarmente bella, decorata dalle pennellate di colori autunnali».

Il tracciato proposto per domenica prossima, 15 dicembre, si dirama in un’area a nord-est di Santeramo in Colle, ed è un “anello” di circa 10 km su superficie mista con sterrato e diversi tratti asfaltati, privo di particolari difficoltà: i trekkers andranno alla scoperta della splendida Pineta Galietti e dell’antica masseria omonima (residenza di campagna della nota e ricca famiglia cassanese), le masserie Don Zichiello e Giampetruzzi, le contrade Chiancaro e Michelicchio.

«Resta sempre consigliato indossare scarpe da trekking o similari, in difesa delle caviglie sui tratti con rami, erba, pietre o radici», spiega Diomede che chiarisce anche che «la partecipazione è come sempre libera, gratuita ed intesa come una passeggiata tra amici che condividono semplicemente la passione di riscoprire, rispettare e proteggere il proprio territorio».

L’appuntamento è alle ore 8:00, presso il Liceo Scientifico in via Padre Centrullo a Cassano, per il successivo trasferimento a Santeramo, nell’area di parcheggio e partenza a piedi.

Il termine dell’escursione è previsto per le ore 13:00.

il percorso “Sara.87” dell’escursione di domenica 15 dicembre (foto Trekking Cassano)