fbpx

Trekking Cassano in escursione sui tratturi di Monte Chiancaro, Bosco Pompei e La Mena

(foto Trekking Cassano)

Dietro ogni escursione del gruppo Trekking Cassano c’è un certosino lavoro di ricognizione da parte del coordinatore Nicola Diomede che, con costanza e passione, percorre i tracciati che poi diventano teatro delle escursioni.

Nelle ultime due settimane, Diomede si è dedicato a un’area del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, a ovest della SS 96 con Monte Chiancaro, che i trekkers cassanesi avevano già esplorato qualche tempo fa in escursione e che meritava di essere valorizzata con due nuovi tracciati inediti.

E così per domenica prossima, 23 febbraio, l’escursione di Trekking Cassano si terrà in «una splendida area naturalistica fatta di costoni murgiani, estesi boschi di querce ed ampi seminativi che regalano panorami meravigliosi ed inglobano alcuni antichi siti quali i “Pozzi di Rota”, due piccoli bacini carsici con al centro pozzi di acqua risorgiva e la necropoli di “La Mena”, ricca di sepolcri “a tumolo”», spiega Nicola Diomede.

Per domenica 23 febbraio, chi non sarà impegnato a festeggiare il carnevale, potrà dunque passeggiare con Trekking Cassano su interessante tracciato rustico (di circa 10 km), un po’ difficile e molto accidentato, con slalom tra la vegetazione arbustiva (e spinosa) di un lungo tratturo che collega Masseria Pompei con La Mena e che richiede fiato, un po’ di allenamento e scarponcini da trekking per evitare slogature o cadute.

Per consentire l’afflusso dei partecipanti provenienti da Bari ed Altamura, evitando loro di venire a Cassano, Diomede ha predisposto due punti di ritrovo: a Cassano alle 8:00 presso il Liceo Scientifico in via Padre Angelo Centrullo, sulla SS 96, uscita Pulo – Scalo Ferrovie FAL di Pescariello, oppure all’incrocio tra la SP 157 (Altamura – Quasano) e la strada sterrata per il Pulo alle 8:30 per coloro che provengono da Bari o Altamura.

Il termine dell’escursione e il rientro sono previsti per le ore 13:00.

il percorso “Sara.138” dell’escursione di domenica 23 febbraio (foto Trekking Cassano)